Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

panico-depressione (46136)

0
condivisioni

on . Postato in Ansia, Stress, Panico | Letto 124 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Alessandro, 24anni (4.12.2001)

Salve. L'altro giorno ho avuto un attacco di panico. Ero in aula aspettando l'inizio di un compito in classe. Sono scappato fuori. Non sto a raccontare i sintomi. Ormai li conosciamo tutti bene o male. E' da quando sono nato che soffro d'ansia.Un anno emmezzo fa il primo attacco di panico. E' seguito un periodo di depressione.
Ho reagito come meglio credevo.Sono andato dallo psichiatra e dallo psicologo. Sono stato seguito per circa un anno da uno psicoterapeuta. Non trovandomi a mio agio con lui, ho abbandonato la terapia. Mi sembrava di stare meglio. Ultimamente è tornato il malessere.in particolare dopo l'attacco.(Preciso che stavo cercando di smettere di fumare)Ora sono a casa. Non sto più andando all'università e fatico a stare tra la gente. Sono sempre nervoso. Vorrei riprendere ma ho paura e ho bisogno di aiuto. Non voglio perdere un'anno di scuola...ma è più forte di me...Non so a chi rivolgermi. Meglio uno psicoterapeuta o uno psicoanalista?
Vi ringrAZio molto, è bello poter parlare con qualcuno in questi momenti...è bello sapere di essere ascoltati
Grazie

Caro Alessandro, il mio consiglio è una psicoterapia, di stampo cognitivo-comportamentale. E' importante che tu scopra le motivazioni nascoste dei sintomi ansiosi e degli attacchi di panico, i pensieri e le emozioni ad essi collegati, in modo che arrivi a gestirli e a vivere al meglio. Io penso che sia possibile risolvere il problema, ma è importante che tu scelga un esperto con cui si crei un feeling e una partecipazione attiva al processo di cambiamento. Quindi devi essere motivato a scavare dentro di te e soprattutto a renderti conto che i sintomi dipendono da processi psicologici ed emotivi, e non da aspetti fisici incontrollabili. Comunque sono certa che troverai la strada. Buon lavoro.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Non so più che fare (153056873…

Alessia, 16     Non so più che fare, passo ogni giorno come se fossi in una bolla dove solo io sono in grado di capirmi, non si più davvero dove ...

Ansia, paura agitazione a caus…

Linda, 20     Salve, sono linda ho da un anno paura del vento, quando è forte pensavo mi fosse passata ma a quanto pare non è cosi anche perché o...

Paura di stare soli (153061543…

Alice, 25     Buongiorno, tra qualche mese andrò a convivere con il mio ragazzo ma quando ci penso non riesco a stare tranquilla. ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Sentimento

Il sentimento è quella risonanza affettiva, meno intensa della passione e più duratura dell’emozione, con cui il soggetto vive i suoi stati soggettivi e gli asp...

Sindrome da Alienazione Parent…

La Sindrome da Alienazione Parentale (PAS) è un disturbo che insorge quasi esclusivamente durante la fase di separazione o divorzio ed aumenta quando si verific...

Limerence (o ultrattaccamento)…

È uno stato cognitivo ed emotivo caratterizzato da intenso desiderio per un'altra persona. Il concetto di Limerence (in italiano ultrattaccamento) è stato elab...

News Letters

0
condivisioni