Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Paura del futuro (124537)

on . Postato in Ansia, Stress, Panico | Letto 176 volte

Luana 30

Sono una donna di 30 anni disoccupata, nubile e con un figlio. Soffro di crisi di panico da circa tre anni, anche se con l'aiuto di uno psichiatra e delle medicine, ho risolto in parte. Gli episodi sono rari e si manifestano in vari modi come paura di morire, di impazzire e di fare qualcosa di azzardato. Essendo sola con i miei che sono anziani, senza un marito e senza lavoro, penso che non riuscirò a far fronte alle mie responsabilità quando non ci saranno più i miei genitori. Tra l'altro non riesco a viaggiare per grandi distanze senza aver una crisi di panico prima ancora di partire. Mi chiedo perchè? Grazie

I sintomi che descrive sono tipici della sintomatologia relativa al panico, direi impossibile dare una risposta al perchè le capita proprio prima di partire senza una visita di persona. In genere si tratta di pensieri anticipatori relativi alla possibilità che prenda una crisi lontani da casa, oppure vere prefigurazioni con immagini sullo stesso tema. Comunque pensieri sul futuro o preoccupazioni sul futuro che spostano l'attenzione sul malessere che tende poi a scaturirsi tramite una crisi più o meno acuta. Le consiglio di rivolgersi ad un professionista valutando la possibilità di un percorso mirato su gli attacchi di panico. Un Saluto.

(risponde il Dott. Massimo Giusti)

Pubblicato in data 18/09/08

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di paure per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Anginofobia

Con il termine Anginofobia si intende una patologia caratterizzata da una paura intesa di soffocare. Con il termine Anginofobia si intende una patologia caratt...

Paranoia

La paranoia è una psicosi caratterizzata dallo sviluppo di un delirio cronico (di grandezza, di persecuzione, di gelosia, ecc.), lucido, sistematizzato, dotato ...

Feticismo

Il feticismo è una fissazione su una parte del corpo o su un oggetto, con un bisogno di utilizzarlo per ricavare delle gratificazioni psicosessuali. ...

News Letters