Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Paura di sentirmi male (1496225533409)

0
condivisioni

on . Postato in Ansia, Stress, Panico | Letto 966 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

le risposte dellesperto

Carmela, 20

 

domanda

 

 

Salve,

ho bisogno di sapere se il mio è un problema grave. Ogni volta che devo uscire ho paura di non sentirmi bene una volta che sono fuori casa, ho paura di non trovare dei bagni in giro.

Prima di uscire, infatti, vengo colpita da leggere attacchi d'ansia che mi portano ad andare in continuazione in bagno, anche se non ho la realenecessità. A volte mi sforzo di andare in bagno oppure mi prendo delle tisane perchè secondo la mia mente ho mal di pancia.

Questo comportamento mi impedisce di vivere tranquillamente le mie uscite da 20enne e di divertirmi perchè ho l'ossessione di sentirmi male e di non poter ritornare a casa, ho l'ossessione di essere colpita da virus intestinali.

Molte volte ho paura proprio ad uscire... La prego di dare una spiegazione al mio problema.

La ringrazio

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

risposta

 

 

Cara Carmela,

vista la tua giovanissima età mi permetto di darti del tu.

Lo stato di ansia di cui attualmente soffri rappresenta certamente una  condizione fonte di grande disagio nel momento in cui ti pone delle problematiche e dei limiti nell’uscire da casa condizionata dall’idea che si possa presentare il mal di pancia.    

Il mal di pancia rappresenta il sintomo fisico sul quale si è incentrato il tuo stato di ansia e quindi la parte del corpo sulla quale si manifesta. Tale sintomo fa si che ti ritiri in un posto per te sicuro, quale è la casa, dal momento che affermi che tale paura si manifesta all’idea di uscire di casa oppure di  non potervi fare ritorno una volta che ne sei uscita.

A questo punto sarebbe importante focalizzarsi sulla ricerca ed esplorazione delle tematiche che sono legate allo stato di ansia, quindi inquadrare da quanto tempo è presente, se ci sono stati degli eventi specifici che possono averla innescata, ricercando oltre il sintomo (paura del mal di pancia) la causa  che lo determina.

Nel contempo, ti inviterei a fare una riflessione sul tuo personale stile di vita, se ad esempio nel tuo tempo libero hai la possibilità di dedicarti ad attività creative oppure alla pratica di attività fisica o di uno sport che rappresentano degli ottimi strumenti  per esprimere e gestire al meglio la parte emotiva.  

I sintomi che descrivi possono essere riconducibili alla tua giovane età, un’età in cui la parte emotiva è molto presente e  si è impegnati nella ricerca della propria identità. In questa fase può essere utile individuare e incanalare le proprie energie nella direzione più funzionale per se stessi.

Se il tuo stato di ansia dovesse persistere potrebbe essere utile parlarne con uno psicologo. Puoi fare riferimento ai professionisti iscritti all’Albo della tua regione.

Se vuoi riscriverci sono a disposizione per eventuali ulteriori approfondimenti.

Cari saluti

A cura della Dottoressa Arianna Grazzini

Pubblicato in data: 16/06/2017

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

Tags: consulenza online gratuita paura problema mal di stomaco attacchi di ansia

0
condivisioni

Guarda anche...

Le parole della Psicologia

Afefobia

L’afefobia è una fobia specifica che si concretizza con il disagio e la paura ingiustificate e persistenti di toccare e di essere toccati da altre persone. La parola afefobia, data dall’unione di due...

Le parole della Psicologia

Coulrofobia

Il nome è difficile, quasi impossibile da pronunciare: coulrofobia. Deriva dal greco e fa riferimento alla paura per coloro che camminano su trampoli. Giocolieri e clown, insomma. Ed è per questo...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

L'amore e la comunicazione (15…

Anna, 26     Salve Dottore, mi trovo in una relazione da sei anni con A., abbiamo due anni di differenza ed ancora non conviviamo. ...

Non so più che fare (153056873…

Alessia, 16     Non so più che fare, passo ogni giorno come se fossi in una bolla dove solo io sono in grado di capirmi, non si più davvero dove ...

Ansia, paura agitazione a caus…

Linda, 20     Salve, sono linda ho da un anno paura del vento, quando è forte pensavo mi fosse passata ma a quanto pare non è cosi anche perché o...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Violenza domestica

La violenza domestica è il comportamento abusante di uno o entrambi i compagni in una relazione intima di coppia, quali il matrimonio e la coabitazione. Second...

Longininfismo

Carattere degli organi sessuali femminili determinato da un grande sviluppo delle piccole labbra (o ninfe), le quali protendono all’esterno delle grandi labbra ...

Ecolalia

L'ecolalia è un disturbo del linguaggio che consiste nel ripetere involontariamente, come un'eco, parole o frasi pronunciate da altre persone Si osserva, come ...

News Letters

0
condivisioni