Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Philofobia o Narcisismo patologico?(165561)

on . Postato in Ansia, Stress, Panico | Letto 1046 volte

Riferimento, 23 (165561)

Salve, da 6 anni vivo una storia abbastanza travagliata con un ragazzo di cinque più grande di me.

Siamo stati insieme sul serio quando io avevo 18 anni per un anno circa, poi per la mia gelosia e per la distanza ci siamo lasciati.

Abbiamo continuato a vederci da amici e da amanti per altri tre anni, finché la situazione è degenerata e abbiamo deciso di chiudere qualsiasi tipo di rapporto e comunicazione, anche su richiesta dei genitori ed amici, che stremati dal vederci soffrire, hanno chiesto che smettessimo questa frequentazione.

Siamo stati senza vederci né sentirci per un anno, periodo nel quale sia io che lui abbiamo avuto altre storie.

A marzo di quest'anno ci siamo rincontrati per caso e da quel giorno, quasi ogni giorno, ci sentiamo e almeno una volta a settimana ci vediamo.
Io ho chiesto di ufficializzare il rapporto ma lui mi ha risposto che gli altri non avrebbero capito.

A questo punto ho deciso di chiudere ma lui è scoppiato a piangere dicendo che ha paura, ha paura di distrarsi dal suo dovere, ha paura per i suoi sentimenti nonostante sente di avere bisogno di me. Abbiamo deciso di stare un po' distanti e vedere cosa succede, ma a questo punto come devo comportarmi?

Leggo in molti siti di Philofobia o Narcisismo, da quel poco che potrebbe aver capito da questa descrizione, potrebbe trattarsi del mio caso?

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

Gentile riferimento 165561,
le informazioni che fornisce sono davvero poche, sicuramente non giova esplorare la rete per individuare la diagnosi per il proprio ragazzo!!

Credo che si dovrebbero esplorare i veri motivi per i quali si è rifiutato di "ufficializzare il rapporto".

Ritengo, ma non vorrei esprimere un'opinione azzardata, che una relazione fondata sul bisogno e non sul desiderio abbia poche probabilità di essere soddisfacente per entrambi, Forse sarebbe opportuno per lei, cercare l'aiuto di un professionista qualificato ( magari scegliendo fra gli psicoterapeuti iscritti all'ordine degli psicologi della sua regione) che offra il primo colloquio gratis.

In ogni caso le suggerirei di riflettere prima su di sé e su che cosa intende per una relazione sentimentale  appagante.

Augurandole ogni bene, la saluto.

(Risponde la dott.ssa Susanna Bertini)

 

Pubblicato in data 21/01/2015

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Vuoi conoscere ed acquistare i libri che parlano
di psicologia e psicoterapia?
Cercali su

logo psychostore

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Borderline

“una malinconia terribile aveva invaso tutto il mio essere; tutto destava in me sorpresa e mi rendeva inquieto. mi opprimeva la sensazione che tutto era, ai mie...

Amnesia

Dal greco a-mnesis (non-ricordo), il termine amnesia indica la compromissione grave e selettiva della memoria a lungo termine (MLT), indipendente dal tipo di st...

Isteria

L'isteria è una sindrome psiconevrotica, caratterizzata da manifestazioni somatiche e psichiche, che insorgono generalmente sulla base di una personalità isteri...

News Letters