Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Coppia (005880)

0
condivisioni

on . Postato in Depressione | Letto 71 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Anonima, 36 anni

Caro dottore non capisco mio marito.... Sono sposata da quattro anni e non riusciamo ad avere un bambino. I medici dicono che e' tutto nella norma, mio marito però continua a dare a me la responsabilità. Lui e' sempre nervoso, agitato, non riesce a stare fermo, parla sempre di lavoro (non lavora in un ambiente tranquillo). Ha avuto una storia dopo due anni che ci siamo sposati e l’ho perdonato. A quel punto l’idea di essere tradita mi ha ossessionata.
Lui non e' originario della mia citta' e troppo spesso con la scusa che deve staccare dal lavoro scappa dalla sua famiglia di origine. E’ morbosamente attaccato a sua madre che lo allontana da me.
Le nostre decisioni che dovremmo prendere insieme in realtà sono prese sempre solo da sua madre e dai suoi fratelli. Ultimamente non dorme bene. Spesso ha mal di stomaco (probabilmente dovuto allo strss)e allora si agita fino ad avere crisi di panico. Io ho paura che possa avere un infarto anche se in effetti non ha nemmeno quarant’anni. Non beve non fuma e non si droga ma mi capita spesso di sentirlo parlare da solo, o almeno così mi sembra.
Mi chiedo spesso chi abbia sposato.
Posso stare tranquilla o e' il caso di pensare ad un allontanamento? Mi sento sola perche' lui non parla, non accetta un colloquio con un psicologo e dice che e' solo nervoso perche' vuole un figlio che non arriva e il lavoro non va bene. Cosa devo fare io? Grazie.

Cosa deve fare lei? Portare questa domanda ad alcuni incontri con uno psicoterapeuta che la accompagni in una messa a punto di chi lei sia in questo periodo della sua vita di che cosa effettivamente lei desideri.

( risponde la dott.ssa Emanuela Marangon )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di depressione per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Spasmi affettivi

Gli spasmi affettivi sono manifestazioni caratterizzate dalla perdita temporanea di respiro conseguente ad una situazione di disagio o di rabbia del bambino. Q...

Transfert

Trasferimento sulla persona dell'analista delle rappresentazioni inconsce proprie del paziente Il termine transfert dal latino “transfĕrre” - &lsqu...

Sentimento

Il sentimento è quella risonanza affettiva, meno intensa della passione e più duratura dell’emozione, con cui il soggetto vive i suoi stati soggettivi e gli asp...

News Letters

0
condivisioni