Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Depressione (005081)

0
condivisioni

on . Postato in Depressione | Letto 71 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Marina, 57 anni

Ho perso mia madre da 5 mesi sono sola,in pensione, non ho una casa di mia proprietà,ma solo un terzo della casa che condividevo con mia madre, una donna attiva dolce ed estremamente sensibile, molto amante degli animali. Ogni giorno che passa dento sempre di più la mancanza di questa donna con cui in vita non andavo molto d'accordo, ma ora ho capito che la causa era il mio carattere chiuso e la mia riluttanza a condividere le responsabilità nella conduzione della casa stessa. Spero che per qualche miracolo possa tornare in vita, non riesco ad accetttare la realtà della sua morte.
Ho solo amiche noiose e appiccicose e finisco però per stare solo con loro, non avendo la forza di cercare le persone cui tengo un po', ma dalle quali non mi sento accettata. Non riesco più a vivere in quesata casa piena di ricordi tristi, ma non riesco neanche a cercarne un'altra. Ho un branco di animali da accudire e non ne posso più di questa vuta così noiosa e triste. Non so proprio come uscire da questa situazione aiutatemi.

Cara Marina, la solitudine che ti ritrovi, dopo la scomparsa della mamma, é la situazione ideale per fare il punto del tuo modo di vivere. Il dolore della perdita di un genitore ci può aiutare a capire quanto DIPENDENTI ancora si era da quel rapporto, quanto si é trascurata la ricerca di una identità personale DISTINTA, quanto é mancata la ricerca di un significato PERSONALE alla propria esistenza... L'eredità pesante di accudire tanti animali, che tua madre ti ha lasciato, aumenta la stanchezza e logora le tue risorse fino allo sfinimento, che é l'anticamera della depressione. Prova a ripeterti come un mantra "DI CHI E'LA MIA VITA" ? E piano piano diventa protagonista del tempo che ti resta facendo scelte finalmente autentiche e libere dai condizionamenti passati.

( risponde il dott. Cesare De Monti )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di depressione per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

L'amore e la comunicazione (15…

Anna, 26     Salve Dottore, mi trovo in una relazione da sei anni con A., abbiamo due anni di differenza ed ancora non conviviamo. ...

Non so più che fare (153056873…

Alessia, 16     Non so più che fare, passo ogni giorno come se fossi in una bolla dove solo io sono in grado di capirmi, non si più davvero dove ...

Ansia, paura agitazione a caus…

Linda, 20     Salve, sono linda ho da un anno paura del vento, quando è forte pensavo mi fosse passata ma a quanto pare non è cosi anche perché o...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Depressione post-partum (depre…

La depressione post-partum è un disturbo dell’umore che ha inizio entro le prime quattro settimane successive al parto. Se nella maggior parte dei casi la gest...

Resilienza

Quando parliamo di resilienza ci riferiamo alla quella capacità di far fronte in modo positivo a degli eventi traumatici riorganizzando positivamente la ...

Pregoressia

È un disturbo alimentare, noto anche come mammoressia, legato all’ossessione di tornare subito in forma dopo il parto Non si tratta di un deficit contemplato n...

News Letters

0
condivisioni