Pubblicità

Depressione (166259)

0
condivisioni

on . Postato in Depressione | Letto 288 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Sara, 19

D

 

Buongiorno, avrei bisogno di un parere. La madre del mio ragazzo sta vivendo un momento di grandissima depressione, lo psicologo da cui è andata dice che si tratta di depressione da menopausa e gli sta dando moltissime medicine, oltretutto, se non portano miglioramenti le cambia ogni mese.
Questa signora ha una situazione famigliare molto particolare: la madre soffre anch'essa di depressione e quindi è sotto costante uso di antidepressivi che la fanno sembrare uno zombie (prescritte dallo stesso psicologo), il marito ha 20 anni in più di lei e perciò con l'avanzare dell'età si è creato un divario tra i due e ora che lui ha quasi 70 anni lei si ritrova a fare da "badante" anche a lui, infine il figlio che era l'unico suo sostenitore in famiglia a settembre dovrà trasferirsi in una città molto lontana per frequentare l'università e quindi lei rimarrà "sola".

Ora, è vero che due anni la signora è entrata in menopausa, ma io mi chiedo: è solo quello il motivo della sua depressione?
Vista la situazione familiare a me sembra scontato che c'è molto di più, e poi è, in ogni caso, giustificata la dose massiccia di medicinali che deve assumere (considerando inoltre che quando lei si reca da questo psicologo sta da lui solo per neanche mezz'ora di cui più di metà passata a prescrivere medicine e quindi senza la possibilità di parlare e chiarire tutti i vari possibili problemi che potrebbe avere)? Quale sarebbe la cura ideale per la signora?

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

R

 

Gentile Sara,
temo che la mamma del suo ragazzo non sia in cura da uno psicologo ma da uno psichiatra. Molti confondono queste due professioni che hanno qualche aspetto in comune, ma sono sostanzialmente diverse. Lo psichiatra è un medico che, una volta formulata una diagnosi, utilizza medicine per curare i disturbi che il paziente presenta; lo psicoterapeuta , per legge, non può prescrivere farmaci, ma cura le persone con il dialogo ( le sedute durano circa un'ora) esplorando, insieme con il paziente, i motivi remoti e profondi che conducono al disagio.
Dalle poche informazioni disponibili riguardo alla signora credo che il fatto fisiologico di essere "in menopausa", rappresenti solo un momento di maggior debolezza, ma non possa essere il vero motivo della depressione, che, probabilmente esisteva già da prima ma era "tenuta sotto controllo". La signora in questione potrebbe rivolgersi ad uno psicoterapeuta ( scegliendo fra i professionisti iscritti all'ordine degli psicologi della sua regione, magari chi offre il primo colloquio gratuito, in modo da consultarne più d'uno per capire quello che meglio risponde alle esigenze della signora.
Augurandole ogni bene, la saluto.

(Risponde la Dott.ssa Susanna Bertini)

 

Pubblicato in data 11/08/2015

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Superare una violenza subita (…

Cima, 23     Quasi due anni fa sono stata violentata da un ragazzo che conosco. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Il Problem Solving

Il termine inglese problem solving indica il processo cognitivo messo in atto per analizzare la situazione problemica ed escogitare una soluzione. E’ un'attivit...

Temperamento

La psicologia definisce temperamento “L’insieme di disposizioni comportamentali presenti sin dalla nascita le cui caratteristiche definiscono le differenze indi...

Blesità

Per blesità si intende il difetto di pronuncia provocato da una situazione anomala degli organi della fonazione o dalla loro alterata motilità, con conseguente ...

News Letters

0
condivisioni