Pubblicità

depressione ansia attacchi panico (43854)

0
condivisioni

on . Postato in Depressione | Letto 208 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Francesca , 29anni (27.9.2001)

Ho 29 anni abito in Svizzera da 10 a causa di molestie sessuali sul lavoro sono caduta in depressione e ho incominciato ad avere ansia e attacchi di panico, sono stata 4 mesi in una clinica psichiatrica andava molto meglio ma adesso non sto tanto bene mi sento piena di paura e ho incominciato ad avere anche delle fobie.la mia situazione famigliare momentaneamente e buona vivo con un uomo meraviglioso e ho 2 figli in principio non mi manca niente ma questa malattia non mi lascia non so che devo fare ma so che si puo`guarire ma non so cosa fare mi sento stanca e cerco di aggrapparmi a tutto senza veder spiraglio.Mi potrebbe dare qualche consiglio su cosa potrei fare o come reagire a tutto questo? Voglio vivere ma con serenita`insomma tornare come prima.
GRAZIE

Gentile Francesca, credo che ciò di cui ha bisogno è uno spazio all'interno del quale esplorare una serie di vissuti ai quali ha accennato nella lettera, che probabilmente non sono stati sufficientemente elaborati. Lo spazio al quale mi riferisco, non è di tipo psichiatrico, ma psicologico, psicoterapeutico. Tale spazio dovrebbe consentirla di vivere un ambiente accogliente dove potersi consentire di vivere ed elaborare momenti difficli che sicuramente si porta dentro.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

La cronicità di una depression…

Arianna, 46 anni     Buongiorno, ho una lunga storia pregressa di disturbo depressivo (con lieve dissociazione), di cui 16 anni inclusivi di di...

Attacchi di Panico (1575078292…

helga, 48 anni     Soffro di attacchi di panico incontrollabili, ansia incontrollabile e angoscia crescente e costante. Paura incontrollabile...

Sofferenza interna e obiettivi…

Mauro, 31 anni     Durante tutta la mia vita ho perseguito obiettivi molto impegnativi. Oggettivamente giorno dopo giorno dopo giorno, mi sto re...

Area Professionale

Psicologo Faber

Lo psicologo non è solo quello che cura ma, in senso più ampio, è interessato al benessere e alla crescita tanto delle singole persone quanto delle comunità. Co...

Psicologi che fanno video: ste…

Proseguono i consigli di Stefano Paolillo agli psicologi che fanno video e che desiderano utilizzarli nella promozione della loro attività professionale Nel pr...

Le regole fondamentali per psi…

La professione di psicologo oggi ha, inevitabilmente, anche una proiezione nel marketing sanitario e professionale. I video sono parte fondamentale di questo se...

Le parole della Psicologia

dipendenza da shopping

La sindrome da acquisto compulsivo è un disturbo del controllo degli impulsi che indica il bisogno incoercebile di fare compere, anche senza necessità, ed è anc...

Emetofobia

Dal greco emein che significa "un atto o un'istanza di vomito" e fobia, ovvero "un esagerato solito inspiegabile e illogico timore di un particolare oggetto,&nb...

Anosognosia

Il termine, che deriva dal greco, significa letteralmente “mancanza di conoscenza sulla malattia”. Per la precisione, “nosos” significa malattia, “gnosis” sta p...

News Letters

0
condivisioni