Pubblicità

depressione solitudine (42157)

0
condivisioni

on . Postato in Depressione | Letto 297 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Enrico, 31anni (19.8.2001)

Prima di tutto voglio farvi i miei complimenti per questa bella iniziativa, il mio problema è iniziato circa 10 anni fa, quando mi innamorai (e lo sono tuttora) di una ragazza che era già fidanzata, io non ebbi mai il coraggio di parlare con lei per dirglielo temevo di perderla anche come amica! poi con il tempo un pò mi è passata, ma ancora mi sono innamorato di un'altra ragazza già impegnata. recentemente però questa ha lasciato il suo ragazzo per mettersi con il mio migliore amico, anzi con l'unico mio vero amico. premetto che sono felice per loro, ma il mio morale è finito sotto le scarpe...

Come detto non ho molti amici, e ora per lo più mi trovo a andare in giro da solo.... ci sono molte cose che mi piacerebbe fare, (andare al cinema, visitare qualche città, andare al mare) ma con chi?? oggi è il mio compleanno, e gli "amici" sono andati via per conto loro limitandosi a mandarmi un sms sul cellulare per farmi gli auguri.... io non ho più voglia di festeggiare, vedo gli altri felici con le loro fidanzate o mogli, ma mi chiedo esiste al mondo un ragazza che mi vuole?? sto malissimo, tutte mi dicono che sono un buon amico ma niente di più a 31 anni non o mai avuto fidanzate, di esperienze sessuali non ne parliamo!! adesso a complicare ancora le cose c'è unaltra ragazza, fidanzata, ma anche molto giovane (18 anni) che purtroppo mi piace molto, non parlo di semplice attrazione fisica, di lei ammiro il carattere, il suo modo di essere e comportarsi sto scoppiando, non sò cosa fare... le idee che mi girano per la testa sono tutte negative, mi vedo come un fallimento e penso sempre più spesso al suicidio che orma vedo come "salvezza" non sò perchè vi o scritto, ma vi prego aiutatemi, datemi un consiglio prima che faccia qualche stupidaggine!! vi ringrazio per aver almeno accolto questo mio sfogo AIUTOOOO

Caro Enrico, credo che tu abbia biosngo di cambiare alcuni aspetti importanti della tua vita e chiederti come mai ti innamori sempre di donne non disponibili. Forse la tua disperazione per non essere accettato e amato nasce dal non amore e dalla non accettazione che tu per primo ti porti. Allora, se vuoi una donna che ti ami, se vuoi amici che ti stiano vicini, devi essere tu il primo ad amarti e a starti vicino. Il mio consiglio è di cercare un aiuto concreto per questo, per la ricerca dei tuoi aspetti buoni e costruttivi, rivolgendoti ad uno psicoterapeuta che ti accompagni su una strada di conoscenza e accettazione di te stesso. Corri il rischio di continuare a scegliere persone che ti rifiutano, proprio perché sei tu a rifiutarti. Non è mai tardi per imparare a rispettarsi e a farsi rispettare.

Ciao

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

La cronicità di una depression…

Arianna, 46 anni     Buongiorno, ho una lunga storia pregressa di disturbo depressivo (con lieve dissociazione), di cui 16 anni inclusivi di di...

Attacchi di Panico (1575078292…

helga, 48 anni     Soffro di attacchi di panico incontrollabili, ansia incontrollabile e angoscia crescente e costante. Paura incontrollabile...

Sofferenza interna e obiettivi…

Mauro, 31 anni     Durante tutta la mia vita ho perseguito obiettivi molto impegnativi. Oggettivamente giorno dopo giorno dopo giorno, mi sto re...

Area Professionale

Psicologo Faber

Lo psicologo non è solo quello che cura ma, in senso più ampio, è interessato al benessere e alla crescita tanto delle singole persone quanto delle comunità. Co...

Psicologi che fanno video: ste…

Proseguono i consigli di Stefano Paolillo agli psicologi che fanno video e che desiderano utilizzarli nella promozione della loro attività professionale Nel pr...

Le regole fondamentali per psi…

La professione di psicologo oggi ha, inevitabilmente, anche una proiezione nel marketing sanitario e professionale. I video sono parte fondamentale di questo se...

Le parole della Psicologia

Catalessia

Detta anche catalessi, è uno stato patologico, ad esordio improvviso e che si protrae per brevi o lunghi periodi, in cui vi è una sospensione dei movimenti volo...

Burnout

Il burnout è generalmente definito come una sindrome di esaurimento emotivo, di depersonalizzazione e derealizzazione personale, che può manifestarsi in tutte q...

Oggetto

“Lo sviluppo delle relazioni oggettuali è un processo mediante il quale la dipendenza infantile dall’oggetto cede a poco a poco il passo ad una dipendenza matur...

News Letters

0
condivisioni