Pubblicità

Mi aiuti!! (146351077243)

0
condivisioni

on . Postato in Depressione | Letto 616 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

le risposte dellesperto

Naomi ,13

D

 

 

Ciao mi chiamo Naomi è ho 13 anni.Il mio problema è che quest'anno ho gli esami.

Non è un problema perché è un passaggio verso il lavoro ma io non voglio diventare dottore come ho detto ai miei genitori e come mia nonna ha desiderato prima di non esserci piu',io vorrei essere un attrice.

Potrebbe sembrare un capriccio e forse lo è, ma io volevo parlarne con qualcuno che mi potrebbe capire.

I miei genitori non capirebbero perché loro vedono in me la figlia dottoressa.

La prego mi dia un consiglio, non so come fare o che strada prendere.

E già da un po ' che non mi impegno e che non faccio altro che piangere da sola con il mio pupazzo non so più che fare.Mi aiuti!!

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 


 

R

 

 

Gentile Naomi
avere il coraggio di realizzare i propri sogni è lo scopo di ogni vita.
Già da prima della nascita dei figli, i genitori giocano, con la propria fantasia, ad immaginare quello che in psicologia si chiama "figlio immaginario".

In questo gioco di immaginazione creano, all'interno delle loro menti, una persona che spesso non corrisponde alla realtà.

E' compito dei figli insegnare ai propri genitori a vederli per ciò che sono realmente.

Provi a spiegargli quanto sia importante per lei diventare un'attrice.

Sii impegni a studiare teatro seguendo corsi di recitazione, in questo modo dimostrerà quanto seriamente vive il suo sogno.

Non si scoraggi, la fase di vita che sta attraversando è un passaggio obbligato nella vita di tutti noi.

Le consiglio di leggere la biografia degli attori famosi e scoprirà che il più delle volte sono stati ostacolati dai propri genitori a diventare ciò che sono. Solo la sua determinazione le farà raggiungere il suo obiettivo. V

ittorio Alfieri, scrittore e drammaturgo italiano, scrive "volli sempre e fortissimamente volli!".

Volere veramente qualcosa significa ottenerla.
Le faccio un grosso in bocca al lupo.

A cura della dottoressa Valentina Bonaccio

 

Pubblicato in data 22/06/2016

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: sogni, realtà fantasia coraggio figlio immaginario attrice

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobie, paranoie (1579177546962…

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo fan...

Ansia e panico (1579815239457)

Mmonic, 17 anni   Vi contatto perché non so come fare, come reagire e come trovare una soluzione. Negli ultimi mesi ho il terrore di andare a scuola f...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55, 20 anni     Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi  per il servizio che offrite.Sono una ragazza di 20 anni. Non ho...

Area Professionale

Gli psicologi nell'emergenza. …

Monica Isabella Ventura, Presidente di Psicologi Emergenza Abruzzo (PEA), ripercorre in poche righe l'esperienza diretta degli psicologi abruzzesi di fronte all...

Quello che emerge nell’emergen…

L'emergenza per il Covid-19 ha portato la comunità degli psicologi ad applicare nuove e più attuali forme di sostegno psicologico. Una riflessione sulle implica...

Il Test del Villaggio come tec…

La ripetizione e la trasformazione nello spazio e nel tempo Il test del Villaggio è composto da un kit di 200 pezzi di legno colorato raffiguranti edifici (cas...

Le parole della Psicologia

Musofobia

Il termine musofobia, che deriva del greco μῦς (mys) che significa "topo", è la paura persistente ed ingiustificata per i topi, più in generale per i roditori. ...

Bulimia

La bulimia è, insieme all’anoressia, uno dei più importanti disturbi del comportamento alimentare. L’etimologia della parola “bulimia” deriva dai termini grec...

Imprinting

L'imprinting è una forma di apprendimento precoce secondo la quale i neonati, nel periodo immediatamente successivo alla nascita, vengono condizionati dal primo...

News Letters

0
condivisioni