Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Tagli-suicidio-depressione? (006444)

on . Postato in Depressione | Letto 54 volte

Blue, 21 anni

Mi taglio da quando ho 13 anni. (ora da 1 anno non lo faccio più. ma quello che mi preoccupa è che se mi tagliavo era perchè ci ragionavo sù, anche per 1 settimana, e il taglio era per me l'unica via d'uscita).
pensato spesso al suicidio. mi son tagliata le vene, anche se adesso non lo farei più.
ho un rapporto di amore-odio con mio padre, non ho alcun rapporto con mia madre. psicoanalista lei, economista lui. fratello 19 anni, 1 anno ingegneria. io al 3 anno di medicina. molti amici e amiche che come me si tagliano-tagliavano. migliore amica in cura al CIM; ragazzi che ho avuto o drogati, ubriachi o maniaci depressivi, pensato anche loro al suicidio. spesso di 10 anni più grandi di me.
adesso ragazzo mia età, lavora, dovrei essere felice. e lo sono. almeno situazione mia personale più stabile e tranquilla, ma non mi riesco a capire.
perchè mi tagliavo? perchè non posso vedere mio padre(da quando ho 7 anni non abita con noi, lo vedo 1 volta alla settimana, ma i miei non sono separati, dorme da noi i weekend)eppure cerco sempre la sua approvazione?
il sesso non mi piace. tentativo di stupro più di un anno fa da parte di un "amico"..

Cara Blue,
cosa vuoi fare della tua vita?
Perche' forse è venuto proprio il momento di chiedertelo. Hai 21 anni; non sono molti, non sono pochi.
E' chiaro che ti sono venute a mancare le giuste relazioni di supporto, ti sono mancati due genitori veri e non solo anagrafici, ti sono mancati gli amici giusti e l'esistenza giusta, ma adesso è venuto al nodo il problema che sei tu a poter venire a mancare a te stessa.
Dai veramente un taglio, ma non fisico, che non porta a molto, ma piuttosto simbolico a quello che è successo sinora, e cerca con serenità e coraggio di riprenderti la tua vita, evitando di perderla, rimanendo invischiata negli errori, che altri hanno fatto.

( risponde la dott.ssa Lucia Daniela Bosa )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di depressione per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Idrofobia

L'idrofobia, chiamata anche in alcuni casi talassofobia, è definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata per i liquidi, in particolare dell’acq...

Aprassia

L'aprassia (dal greco "a" prefisso di negazione e "praxía", cioe' fare, quindi incapacità di fare) è un deficit primitivo dell’attivi...

Riserva cognitiva

Alla fine degli anni Ottanta viene riconosciuta e definita la capacità individuale di resistere al deterioramento cognitivo fisiologico o patologico. Possono e...

News Letters