Pubblicità

Ansia abuso di farmaci (023474)

0
condivisioni

on . Postato in Dipendenze e Abusi | Letto 434 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Angelica 34

Da ragazza avevo problemi di insonnia lieve, forte emotività, rimuginavo di notte prima di addormentarmi, ansiosa, ingigantivo gli eventi.Ossessionata dalle brutte figure.Oggi capisco che è ansia. All'universita' sono peggiorata ma i problemi sono iniziati quando ho iniziato a lavorare perchè la notte nn dormivo e l'ansia per il mio lavoro di responsabilità mi distruggeva. Ho risolto tutto prendendomi le pillole di mio padre, un cardiopatico, control. Metà pasticca da 1mg ogni sera. Poi un' attacco di asma improvviso e ricovero a roma laddove mi hanno detto che nn sono allergica a niente e nessuno ha saputo darmi una risposta se nn di prendere il ventolin nel caso si fosse ripetuto il problema. Poi parlo con il mio medico curante che mi assegna bromazepam e per due anni inconsapevolmente tutti i miei problemi si sono risolti.Ora ho smesso da una settimana ma la notte non dormo e ho ripreso il control.Non so da chi andare e da sola non riesco ad uscirne e non voglio coinvolgere nè la mia famiglia nè il mio ragazzo.Ma sono stressata e nervosa.

Cara Angelica credo che dovresti pensare ad una psicoterapia per escludere eventuali fattori ansiosi dovuti al tuo stao di insonnia e nello stesso tempo sentire anche un neurologo che curi gli aspetti di scalaggio dei farmaci ed'eventuali altre terapie in sintonia con la psicologao. Può essere molto efficace nel tuo caso anche un corso di Training Autogeneo che insegna al nostro corpo a rilassarsi profondamente e quindi ad entrare in contatto con la nostre psiche in modo profondo ed armonico. Intanto cerca di iniziare da sola un lavoro di autoanalisi in cui devi cercare di capire quando si instaurano questi stati ansiosi che ti procurano
l'insonnia e se si verificano in concomomitanza con situazioni esistenziali precise, inoltre non preoccuparti anche per i tuoi cari altrimenti la spirale di ansia non si interromperà.

(risponde la dott.ssa Tina Carone)

 

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di dipendenze e abusi per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

senso di colpa e dipendenza […

Marco, 30 anni Proverò a essere breve. Mi sono sempre sentito in generale infelice, anche quando le cose mi vanno bene, ho sempre avuto difficoltà nelle r...

Non ce la faccio più [15922277…

Ciao03, 16 anni Voglio finirla qua, non riesco più ad andare avanti. Ho 16 anni e sono sempre stata una persona estroversa e vivace piena di amici. Nonos...

Vorrei avere maggiori informaz…

eleonora, 33 anni  Buongiorno. Sono Eleonora, la ragazza di 33 anni che vi ha scritto (la mia domanda è intitolata “La mia vita con gli attacchi di p...

Area Professionale

Usi Facebook come professionis…

Facebook è uno strumento molto potente per il professionista ma, contemporaneamente, ha al suo interno molti pericoli che devono essere assolutamente evitati...

Allarme Coronavirus ed operato…

La pandemia per COVID-19 ha causato reazioni diverse, si è potuto osservare tentativi di minimizzare gli effetti di questa problematica e contemporaneamente com...

Il Test del Villaggio nel post…

Il periodo di pandemia collegata al Covid-19 tende progressivamente a ridursi e diventa utile analizzare le reazioni dei pazienti alla somministrazione del Test...

Le parole della Psicologia

Gimnofobia

Il termine, dal greco “gymnos” (nudo) e “phobos” (paura), definisce la paura persistente, anormale ed ingiustificata per la nudità Coloro che soffrono di quest...

Nevrastenia

Termine introdotto dal medico statunitense Beard, nel 1884, per designare un quadro clinico, caratterizzato da stanchezza fisica e mentale, irritabilità, insonn...

Anoressia Nervosa

L'anoressia nervosa è un disturbo alimentare, caratterizzato da una consistente perdita di peso, disturbi dell'immagine corporea, timore di ingrassare e amenorr...

News Letters

0
condivisioni