Pubblicità

Gioco d'azzardo (166135)

0
condivisioni

on . Postato in Dipendenze e Abusi | Letto 977 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Vito, 24 (166135)

salve, per pochi mesi ho giocato alla roulette, e ieri la mia ragazza ha scoperto tutto ed io sono davvero felice, perchè non riuscivo più a tenermelo dentro.
dopo aver visto quello che ho creato, questa mattina pensando a giocare mi è venuta una sensazione di vomito, ho visto dall'esterno cosa stavo combinando, e come stavo buttando via 5 anni di storia e tra 2 mesi mi sposo.
Sono felicissimo di avere queste sensazioni verso il gioco già il giorno dopo. perchè mi son passati davanti tutti i momenti con la mia ragazza, e ho capito che sono stato proprio uno stupido.


non mi rendo conto come ho fatto ad entrare in questo tunnel, ma adesso voglio riprendere la mia vita. Voglio chiederle se è meglio farmi seguire da uno psicologo o se devo dire alla mia ragazza cosa potrebbe fare per seguire la dritta via.

Grazie mille

Vito

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

 


Gentile Vito, il gioco d’azzardo patologico è una dipendenza molto difficile da superare autonomamente, è chiaro che sarà sempre e solo lei a decidere come e quando terminare con il gioco ma in questi casi è opportuno avere un supporto specifico che possa essere d’aiuto nelle diverse fasi del percorso di separazione e controllo degli stimoli. È molto importante che possa avere ammesso a se stesso e alla sua ragazza quello che le è capitato e aver deciso di intraprendere una strada diversa, per questo non deve lasciar perdere ma rivolgere ad uno psicoterapeuta  professionista o ad un centro specializzato. In Italia ci sono tantissimi centri specializzati sia privati che pubblici con il supporto delle Asl locali, non conosco la città in cui vie quindi non saprei dove indirizzarla ma sono facilmente reperibili e potrebbe farsi accompagnare direttamente o andare da solo. L’importante è dare seguito a questa sua prima consapevolezza per migliorare qualitativamente la sua vita. 

 

(Risponde la Dott.ssa Luisa Bonomi)

Pubblicato in data 31/08/2015

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

senso di colpa e dipendenza […

Marco, 30 anni Proverò a essere breve. Mi sono sempre sentito in generale infelice, anche quando le cose mi vanno bene, ho sempre avuto difficoltà nelle r...

Non ce la faccio più [15922277…

Ciao03, 16 anni Voglio finirla qua, non riesco più ad andare avanti. Ho 16 anni e sono sempre stata una persona estroversa e vivace piena di amici. Nonos...

Vorrei avere maggiori informaz…

eleonora, 33 anni  Buongiorno. Sono Eleonora, la ragazza di 33 anni che vi ha scritto (la mia domanda è intitolata “La mia vita con gli attacchi di p...

Area Professionale

Usi Facebook come professionis…

Facebook è uno strumento molto potente per il professionista ma, contemporaneamente, ha al suo interno molti pericoli che devono essere assolutamente evitati...

Allarme Coronavirus ed operato…

La pandemia per COVID-19 ha causato reazioni diverse, si è potuto osservare tentativi di minimizzare gli effetti di questa problematica e contemporaneamente com...

Il Test del Villaggio nel post…

Il periodo di pandemia collegata al Covid-19 tende progressivamente a ridursi e diventa utile analizzare le reazioni dei pazienti alla somministrazione del Test...

Le parole della Psicologia

Mobbing

Il termine mobbing deriva dall’inglese “to mob” e significa assalire, soffocare, malmenare. Questo termine fu utilizzato per la prima volta in etologia da Konra...

Pet therapy

Con il termine pet therapy s'intende generalmente, una terapia dolce, basata sull'interazione uomo-animale. Si tratta di una terapia che integra, rafforza e co...

Patografia

Ricostruzione delle patologie psichiche di personaggi celebri fondate sulle informazioni biografiche e sull’esame delle loro opere. La patografia è l' “autob...

News Letters

0
condivisioni