Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Abbuffate (13526)

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 46 volte

Sabri, 34 anni

Sono stata bulimica per 7 anni, poi, a seguito di un incidente sono riuscita a smettere di provocarmi il vomito ma il mio rapporto con il cibo non è certamente dei migliori. Il mio problema è che la mia testa ragiona a compartimenti stagni, nel senso che o mi considero a dieta e quindi sto attenta a mangiare regolarmente, faccio attività fisica e soprattutto sto fisicamente e psicologicamente bene, o non sono a dieta e quindi non mi curo più di me, mi abbuffo, salto gli allenamenti e l'ernia iatale che mi ritrovo comincia a dami seri problemi oltre ad essere di pessimo umore. Come devo fare per uscire da questa spirale e vivere finalmene un'esistenza tranquilla? Grazie.


Cara Sabri, il tuo rapporto con il cibo sarà una metafora delle tue relazioni?Quanto permetti agli altri di avvicinarsi a te e quanto fai per farli allontanare perché "rifiuti" la loro intimità?A cominciare da te, che ora ti accetti ora no, sia fisicamente che psicologicamente.Dici di volere un'esistenza tranquilla, di fatto però non è proprio così,sei divisa in due compartimenti stagni.Cosa è successo?E' successo che tu credi di essere solo la tua parte ideale, positiva, nel momento in cui si sente bene, è un'illusione, non è così. L'altra parte di te invece è vitale più che mai, pronta a replicare, irrazionale, emotiva. La tua nemica giurata,che ti tradirà sempre e comunque finchè non tenterai di fartela amica. Ascolta il tuo cuore anche quando sei triste, anche quando desideri divorare "la vita". Da soli è difficile, ma è già tanto essere consapevoli di questo. Ti abbraccio

 

( risponde il dott.re Vincenzo Di Marco )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di anoressia /bulimia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Patografia

Ricostruzione delle patologie psichiche di personaggi celebri fondate sulle informazioni biografiche e sull’esame delle loro opere. La patografia è l' “autob...

La sindrome di Alice nel Paese…

Disturbo neurologico  che colpisce la percezione visiva, associato a  emicrania, crisi epilettiche o sostanze stupefacenti. La sindrome di Alice nel ...

Resistenza

“La resistenza è l’indice infallibile dell’esistenza del conflitto. Deve esserci una forza che tenta di esprimere qualcosa ed un’altra forza che si rifiuta di c...

News Letters