Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Aiutatemi (123282)

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 93 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Silvi 18

Vi prego aiutatemi. Non riesco a smettere. Sono una ragazza di 18 anni e l'unico mio continuo pensiero è mangiare. Mangio troppo, sempre, sono insaziabile. Sono arrivata a 2 pizze e mezza in una sera; un pomeriggio dopo pranzo a 19 pastine e 3 fette di torta; un dopo cena a una confezione di loaker,1 mela, 1 yogurt, nutella e gelato. E così via tutti i giorni, aumento a vista d'occhio. Ho provato di tutto, tante volte sono ricorsa a vomitare appositamente. Penso di avere qualche problema. Vi prego aiutatemi: come faccio a smettere di mangiare? Penso a qualcos'altro e non ci riesco. Mia mamma è contenta se mangio tanto mentre nella mia testa s'agita una vocina che dice 'basta Silvi, smettila!'. Allora mi "tappo" le orecchia, faccio finta di non sentirla. Ho paura.

Cara Silvi, non esiste un comando che riesca a farti smettere di mangiare, ma lo puoi costruire con l'aiuto di una terapia mirata al tuo comportamento alimentare. Rivolgiti ad uno psicologo in carne ed ossa. Ti consiglio una persona che segue l'orientamento cognitivo-comportamentale perchè ti fornirebbe delle strategie che puoi utilizzare anche una volta terminate le sedute, parla del tuo problema ed eventualmente coinvolgi tua madre. Non ho capito se tua madre vuole vederti mangiare perchè non si accorge dei pericoli dell'obesità o perchè tu sei oggettivamente troppo magra, ma vale la pena di fare qualche incontro dallo psicologo anche con lei per trovare un giusto equilibrio nel vostro modo di vederti.

(risponde la Dott.ssa Sara Ginanneschi)

Pubblicato in data 08/08/08

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di anoressia/bulimia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Difficoltà nella gestione dell…

Chiara111, 20     Salve. Richiedo l’aiuto di un esperto, di qualcuno che possa prendersi carico del mio problema. ...

Suicidio (1529267882787)

chopperozzi15, 14     voglio tentare il suicidio entro il 20 ...

Una relazione finita... in cli…

SammySun, 30     Salve, ho 30 anni e da un mese ho messo fine ad una relazione durata 2 anni e mezzo con un ragazzo della mia stessa età. ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Cyberbullismo

Il termine cyberbullismo, o bullismo on-line, indica una nuova forma di bullismo e di molestia che avviene tramite l’uso delle nuove tecnologie: e-mail, blog, c...

Fobie

Nel DSM-IV la fobia specifica è definita come la "paura marcata e persistente, eccessiva o irragionevole, provocata dalla presenza o dall'attesa di un og...

Sindrome dell’arto fantasma

 "Se togli a un uomo la gamba destra, anche a distanza di anni, ci saranno giorni in cui ti dirà che sente la gamba stanca, sì, la destra, gli farà male, p...

News Letters

0
condivisioni