Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Alimentazione squilibrata (010610)

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 85 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Giorgia, 18 anni

Sono una ragazza di 18anni,(alta 1,69 x 51kg) e ormai da tempo soffro di un grave disturbo alimentare,che sta
rendendo difficile la mia vita e quella di chi mi sta intorno.Cerco di stare perennemente a dieta per paura di ingrassare,ma purtroppo è un periodo che ogni tentazione riesce a coinvolgermi cosi mangio, fino a riempirmi lo stomaco da star male!Presa dal senso di colpa mi auto- induco vomito,fino a liberarmi quasi del tutto di questo "peso"! dopodichè si ricomincia...dieta e abbuffate!3giorni a dieta e 1giorno mi abbuffo!Non riesco a vivere più!vorrei chiudermi per sempre nel sonno piuttosto che portarmi ancora questo peso sulle spalle...è la mia ossessione.Penso al cibo quando mi sveglio,quando lavoro,quando faccio sport!il cibo mi terrorizza!!Non mangio nemmeno più a tavola con la mia famiglia per paura di cadere in tentazione...la mia famiglia mi è vicinissima,ma purtroppo nessuno riesce a "curarmi".Per me non esiste più una via di mezzo..o mangio troppo o mangio troppo poco!non riesco più ad equilibrare la mia dieta.Ho bisogno di aiuto.Cosa posso fare?? Grazie di cuore

Carissima Giorgia, capisco pienamente il suo sentimento di sconforto, di frustrazione e di grande rabbia.
E' fondamentale che qualcuno le stia vicina in questo momento ma questo non basta perchè lei si sentirà comunque sola con il suo grande problema. E' indispensabile una terapia, deve assolutamente rivolgersi ad uno psicologo che l'aiuti ad uscire da questa malattia. il sostegno e l'amore di chi le sta accanto sono sicuramente fondamentali, ma purtroppo non sono curativi. L'unica cura è la terapia grazie alla quale lei riscirà a venira a contatto con le parti di sè che sono ben nascoste e che le fanno del male. Non lasci trasccorre troppo tempo, prenda in mano la sua vita, con la forza che sicuramente c'è da qualche
parte dentro di sè e la usi per aiutarsi a guarire. In bocca al lupo.

( risponde la dott.ssa Anna Maria Casale )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di anoressia / bulimia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

Il Test del villaggio e l’orga…

Il Test del Villaggio è uno strumento psicodiagnostico che può avere un’ampia rilevanza all’interno del setting clinico tra terapeuta e paziente approfondendone...

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Le parole della Psicologia

Cyberbullismo

Il termine cyberbullismo, o bullismo on-line, indica una nuova forma di bullismo e di molestia che avviene tramite l’uso delle nuove tecnologie: e-mail, blog, c...

Fissazione

Il termine fissazione può avere significati diversi: Rinforzo di una tendenza o reazione, che porta alla nascita di un ricordo o di una abitudine motoria. F...

Dipendenza sessuale

“Brandon ha paura di questa intimità, fa sesso casuale o con prostitute, ma se deve davvero fare l’amore per lui è impossibile, perché lasciar entrare qualcuno ...

News Letters

0
condivisioni