Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Anoressia (061217)

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 165 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Salvatore 36 anni, 15.01.2003

Salve, avrei bisogno di un consiglio riguardante la mia ragazza.
Credo che soffra di anoressia! E' un periodo che mangia sempre meno e ieri mi ha confessato il suo rifiuto al cibo! Credo sia una forma di anoressia psicologica dovuta ad un'infanzia ed una situazione familiare turboenta! I suoi genitori sono separati! Ora che posso fare? Io come devo comportarmi! Posso aiutarla in qualche modo! Come le devo stare vicino! Ho paura di dire o fare cose che possa peggiorare la situazione! Grazie Mille

Carissimo Salvatore, purtroppo non è facile riuscire ad aiutare le persone che soffrono di disturbi psicologici, soprattutto perché sono loro a dover rendersi conto di avere dei problemi e a dover decidere di chiedere aiuto a qualcuno.
Finchè non sono consapevoli di questo e non lanciano una qualche richiesta di aiuto, gli interventi dall’esterno sono spesso destinati a fallire.
Non credo che sia il caso che tu cambi i tuoi comportamenti nei suoi confronti, né che tu abbia paura di peggiorare la situazione: la situazione nella quale si trova dipende esclusivamente da lei, e da lei dipenderà la capacità di risolverla o meno.
Quello che tu puoi fare è cercare di confrontarti con lei, parlarle, anche delle tue difficoltà, e starle vicino, così come stai facendo. Anche spronarla a fare qualcosa se la situazione ti preoccupa. Ma non sentirti responsabile del suo stato, perché altrimenti rischi di non riuscire più a rapportarti a lei in modo naturale.
Naturalmente l’aiuto di uno psicoterapeuta in questi casi è la cosa più indicata; bisogna vedere se lei avrebbe voglia di iniziare un confronto sincero con le sue problematiche interne. Se trovi il modo giusto, puoi tentare di proporle questa opportunità.
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Marito che pensa solo alla sua…

Namaste, 30     Salve, sono una ragazza di 30 anni sposata da 3 anni con un cittadino marocchino di 23. ...

L'amore e la comunicazione (15…

Anna, 26     Salve Dottore, mi trovo in una relazione da sei anni con A., abbiamo due anni di differenza ed ancora non conviviamo. ...

Non so più che fare (153056873…

Alessia, 16     Non so più che fare, passo ogni giorno come se fossi in una bolla dove solo io sono in grado di capirmi, non si più davvero dove ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Amaxofobia

L'amaxofobia è il rifiuto di origine irrazionale a condurre un determinato mezzo di trasporto. Può essere dovuta, per esempio, al coinvolgimento diretto o di p...

Solipsismo

Il solipsismo (dal latino "solus", solo ed "ipse", stesso, quindi "solo se stesso") è un attaccamento patologico al proprio corpo di tipo autistico o narcisisti...

Identificazione

L’identificazione è quel processo psicologico, attraverso il quale un individuo assume una o più caratteristiche di un altro soggetto, modificandosi parzialme...

News Letters

0
condivisioni