Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

anoressia-bulimia (47147)

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 102 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Valentina, 19anni (10.1.2002)

Ho 19 anni sono figlia unica maturità classica frequento molto malvolentieri l'università lavoro come assistente di 1anziana e sono cameriera.sono stata lasciata da 1ragazzo dal quale sono dipendente mi ha sempre trattata 1straccio e non riesco a legare con nessun altro.sono bulimica e poi anoressica da quasi 6 anni.ho fatto il liceo malvolentieri,ho fatto 1 anno di psicoterapia ma ho smesso ad aprile.se ingrasso 1kg mi dispero vomito digiuno o mi riempio di lassativi.sono perfezionista e pretendo molto da me.apparentemente sono molto calma poi mi sfogo trattando male i miei cin mio padre non vado daccordo con mia madre ho 1rapporto molto intimo le dico tutto.alterno periodi euforici a depressioni.penso anche al suicidio ma so che non lo farei mai.mi dicono che sono bella e intelligente ma mi sento sempre inferiore rispetto alle altre.le mie condizioni di salute sono peggiorate.ho gola e pancia molto ingrossate e problemi di vescica e reni legati alla malattia.so che dovrei entare in terapia,ma non trovo la forza.sono diffidente e stupidamente convinta che posso farcela da sola.sono troppo infelice,voglio tornare solare come 1 volta.aiutatemi vi prego

Cara Valentina, forse potrai farcela da sola a vincere la tua malattia, sembri una persona sensibile e attenta a quello che ti succede; ma 6 anni sono tanti Valentina, e una psicoterapia ti aiuterebbe a velocizzare il tuo percorso di crescita e ad approfondire ciò che fino ad ora hai scoperto di te stessa. Penso che sia un tuo dovere garantire a te stessa una vita più soddisfacente, e per far questo devi mettere da parte il tuo orgoglio e cercare di considerare che ci sono persone alle quali ci si può affidare. Il lavoro psicoterapeutico, Valentina, si basa sulla relazione, ed è attraverso la relazione con un'altra persona che funge da "specchio" che si giunge a "vedersi" e a risolvere i propri conflitti interni. Per fare un vero e proprio lavoro di introspezione questo è indispensabile. Il lavoro che una persona può fare su di sé da sola, è altra cosa. A volte è sufficiente, ma non quando i problemi rendono così dolorosa la propria esistenza. In questo caso bisogna avere il buon senso e anche il coraggio di farsi aiutare. Fai un piccolo sforzo. Ne vale la pena. In ballo c'è la tua vita.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Elaborazione del lutto (152630…

paola, 50     Buongiorno, scrivo per ricevere un buon consiglio riguardo una situazione delicata. Il fidanzato di mia figlia frequenta l'universi...

Fine di un amore senza motivo …

tz86, 31     Buongiorno, è circa un mese che sono stato lasciato dalla mia ragazza. Una relazione breve, circa un anno. Ma molto intensa e bella...

Difficoltà nelle relazioni con…

io, 25     Lavoro in un codominio come portiere, da un po' di tempo ho come la sensazione che si approffitino di me. ...

Area Professionale

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Obesità e Confine del Sé nel T…

In tutti i disturbi del comportamento alimentare, ed in particolare nell'obesità, troviamo le problematiche relative alla dimensione del dare/avere e del dentro...

Le parole della Psicologia

Istinto

Il termine istinto, come indica l'etimologia stessa (il termine latino “instinctus”, deriva da instinguere, incitare), è usato nel linguaggio ordinario per indi...

Fissazione

Il termine fissazione può avere significati diversi: Rinforzo di una tendenza o reazione, che porta alla nascita di un ricordo o di una abitudine motoria. F...

Confabulazioni

La confabulazione è un sintomo frequente in alcune malattie psichiatriche, dovuto alla falsificazione dei ricordi. Questa sintomatologia clinica è mostrata da ...

News Letters

0
condivisioni