Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

bulimanoressia (45828)

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 113 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Paola, 33anni (27.11.2001)

Sto cercando di guarire da questa patologia alternata ed ho ottenuto i primi risultati con autoanalisi , psicoanalisi cognitivo -comportamentale, Prozac ( 40 mg) e diario emotivo- alimentare.
Il cibo non è più la mia ossessione e sono "cresciuta" molto , ma rimangono ancora dei problemini : nonostante abbia imparato a volermi più bene e ad accettare il mio corpo , che ora trovo e bello tanto da osare vestiti eccentrici e guardarmi in uno specchio intero con approvazione ( cosa che non riuscivo a fare fino a qualche anno fa, perchè lo odiavo ), sento ancora il lavarmi come un dovere e non un piacere ed ho difficoltà a toccarmi, soprattutto nelle parti intime....( premetto che non ho particolari problemi sessuali: sono disinibita e passionale e sono una persona che tiene molto al proprio aspetto esteriore !)
Tutto ciò può essere dovuto al fatto che a sette anni venni scoperta da mia nonna a giocare "al medico" nuda con la cuginetta ( cosa normalissima per il processo di crescita !!)e sgridata davanti a tutta la parentela, con mia estrema vergogna ????Cosa posso fare per migliorare ulteriormente il rapporto con il mio corpo????
Grazie in anticipo...Saluti
Paola

Spero sia consapevole che il semplice suggerimento di una tecnica non esaurirà certamente il problema che ha, invece, bisogno di essere ulteriormente approfondito.Le suggerisco due esercizi di cui il secondo associabile al primo: esercizio dello specchio e esercizio della crema
1) Faccia una lista delle varie parti del suo corpo ordinandole secondo il suo grado di accettazione. Osservate per qualche minuto allo specchio la parte "problematica" e quando si sentirà a suo agio con quella, passi alla successiva e così via fin quando non sentirà di essere sufficientemente a suo agio con ogni parte del corpo. Obiettivo finale è arrivare a fare questo esercizio nuda. Non è importante cercare di piacersi ma, imparare ad accettare le diverse parti del proprio corpo.
2) Cominciare con la parte del prioprio corpo che suscita un pò di tenerezza e viziarla massaggiandola. Aumentantare gradualmente l'area di intervento.(Entrambi gli esercizi fanno effettuati giornalmente per parecchie settimane.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

Arredare lo studio di uno psic…

Arredare lo studio di uno psicologo è un impegno importante ai fini della futura professione. Una nuova ricerca, infatti, dimostra che le persone giudicano la q...

Il Test del villaggio e l’orga…

Il Test del Villaggio è uno strumento psicodiagnostico che può avere un’ampia rilevanza all’interno del setting clinico tra terapeuta e paziente approfondendone...

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Le parole della Psicologia

Disturbi somatoformi

I Disturbi Somatoformi rappresentano una categoria all’interno della quale sono racchiuse entità cliniche caratterizzate dalla presenza di sintomi fisici non im...

Affetto

L'affetto (dal latino adfectus, da adficere, cioè ad e facere, che significa "fare qualcosa per") è un sentimento di particolare intensità, che lega una persona...

Disturbo Esplosivo Intermitten…

Disturbo del comportamento caratterizzato da espressioni estreme di rabbia, spesso incontrollabili e sproporzionate rispetto alla situazione L’IED (Intermitten...

News Letters

0
condivisioni