Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Bulimia (016633)

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 55 volte

Alessandra, 20 anni

Sono Alessandra, una ragazza di 20 anni che da ormai un anno e mezzo soffre di bulimia. A 16 anni ho attraversato un periodo di anoressia, dalla quale sono velocemente, molto velocemente uscita grazie al tempestivo aiuto dei miei genitori. Ora però, nessuno sembra molto allarmato da questa situazione ed io in sei mesi sono ingrassata di ben 10 kg, perchè non attuo alcun meccanismo come vomito, ginnastica etc... non so come uscirne. sono iscritta all'università ma non frequento più ormai, e non esco più di casa da penso 4 o 5 mesi se non per fare la spesa. Ho fatto due anni di psicoterapia, ma non dal mio punto di vista non ha prodotto alcun risultato se non quello di ridurmi in questo stato! La prego mi indichi una strada, una via per uscire da questo incubo. io non vivo più. la ringrazio e la saluto per la sua gentile attenzione

Cara Alessandra,sicuramente lei è uscita dall'anoressia ma per ricadere, purtroppo, nella bulima. Questo è un percorso a volte noto, è uscita da un male ma solo momentaneamente per poi ricadere in un altro. Questo accade quando i problemi legati al primo non sono stati debbellati e superati ma solo accantonati.Immagino il suo stato d'animo e la disperazione provata per una situazione del genere. Ciò che le devo consigliare è ancora la psicoterapia, questo è l'unico modo per poter sconfiggere la malattia. Il percorso che ha intrapreso e terminato probabilmente non era adatto a se o probabilmente doveva solo continuare per avere affetti duraturi. Personalmente le consiglio di seguire una terapia familiare ha, generalmente, effetti molto positivi su problemi legati all' alimentazione. Non deve perdere la fiducia nella psicoterapia ma riporci le sue speranze e magari farsi aiutare in questo anche dal contributo, sicuramente prezioso, dei suoi genitori.

(risponde la dott.ssa Anna Maria Casale)

 

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di bulimia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

ansia (1510264195644)

Vanessa, 44     Ciao. Sono una donna single, innamorata dei viaggi. ...

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Depressione a causa di una rag…

Pasq, 25     Sono un ragazzo di 25 anni, 1 anno fa conobbi una ragazza, e subito abbiamo stretto amicizia e siamo diventati molto amici. ...

Area Professionale

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Le parole della Psicologia

Ansia da separazione

La causa alla base di questa esperienza nel successivo sviluppo di un disturbo mentale non ha più significato senza l’interazione di altri fattori ...

Folie à deux

La folie à deux è un disturbo psicotico condiviso, ossia una “follia simultanea in due persone”.  Essa è una psicosi reattiva che insorge in modo simultane...

Innamoramento

Nell'uomo, è una pulsione che provoca una varietà di sentimenti e di comportamenti caratterizzati dal forte coinvolgimento emotivo verso un'altra persona, che, ...

News Letters