Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Bulimia (100007)

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 76 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Smeralda 13

Salve..ho quasi 14 anni e finalmente dopo 2 anni sto avendo il coraggio di scrivervi; sono alta 1.51 m e peso 47 kg. Credo di essere bulimica, ho bisogno di più affetto da parte dei miei genitori, sono spesso nervosa e tutte le mie ansie e problemi li svogo nel mangiare.Mi abbuffo infatti (ovviamente di nascosto) perchè ho troppa vergogna di essere scoperta; mangiò di tutto: brioche, biscotti, pane e olio, prosciutto..tutto velocemente, e poi mi viene un senso di nausea ma non provo a vomitare perchè non ne ho il coraggio. Spero di trovare attraverso il cibo momenti di piacere..infatti all'inizio è così, ma dopo aver mangiato un sacco di porcherie me ne pento anche se il giorno dopo è sempre la stessa cosa. Ho provato a parlare a mia madre ma non ho mai avuto il coraggio di confessarle proprio tutto e lei sottovaluta quello che le dico. Non so che fare, voglio essere una ragazzina normale, spensierata e sempre con il sorriso tra le labbra; vorrei essere più sicura di me e volermi più bene..vi prego aiutatemi, non voglio finire da uno psichiatra, vorrei risolvere il mio problema fra me e voi.

Cara Smeralda, risolvere il problema tra te e noi è abbastanza difficile! Noi possiamo rispondere a tutte le lettere che desideri scriverci, ma questo non è tutto ciò di cui hai bisogno. Tu hai bisogno di parlare di questo problema, parlare a lungo con una persona che ti capisca e che sia esperta di queste tematiche. Non solo. Hai soprattutto bisogno di vedere in faccia questa persona quando le parli. La psicoterapia è prima di tutto un rapporto umano tra due persone, paziente e terapeuta, che lavorano insieme per risolvere un problema. Deve crearsi un rapporto di profonda fiducia e stima reciproca per poter lavorare bene, perchè il terapeuta possa comprendere a fondo il modo di pensare e di sentire del paziente, e il motivo per il quale soffre. Solo così si affrontano davvero questi temi così delicati, seriamente, da professionisti. Se noi ti dicessimo che puoi guarire con un rapporto di e-mail saremmo disonesti. Questo è il mio consiglio, cara Smeralda, chiedi un aiuto concreto e ne uscirai al più presto tornando ad essere spensierata come prima! un bacio

(risponde la dott.ssa Camilla Ponti)

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di bulimia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ho paura di non trovare mai il…

Kikhi, 26     Salve... ho paura di non trovare mai il mio posto. ...

Infedeltà (1528369634858)

Lap84, 34     Sono sposata con mio marito da 5 anni, e nell'ultimo periodo è nato in me il dubbio che possa essermi infedele... ...

Difficoltà nella gestione dell…

Chiara111, 20     Salve. Richiedo l’aiuto di un esperto, di qualcuno che possa prendersi carico del mio problema. ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Autismo

La sindrome fu identificata nel 1943 dallo Psichiatra inglese Leo Kanner, il quale notò che alcuni bambini presentavano un comportamento patologico che esulava ...

Disforia di genere

"Per un momento ho dimenticato me stesso, per un momento sono stato solo Lili." The Danish Girl Con il termine Disforia di genere si fa riferimento all’insoddi...

La Comunicazione

La comunicazione (dal latino cum = con, e munire = legare, costruire e dal latino communico = mettere in comune, far partecipe) nella sua prima definizione è l...

News Letters

0
condivisioni