Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Bulimia (100007)

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 61 volte

Smeralda 13

Salve..ho quasi 14 anni e finalmente dopo 2 anni sto avendo il coraggio di scrivervi; sono alta 1.51 m e peso 47 kg. Credo di essere bulimica, ho bisogno di più affetto da parte dei miei genitori, sono spesso nervosa e tutte le mie ansie e problemi li svogo nel mangiare.Mi abbuffo infatti (ovviamente di nascosto) perchè ho troppa vergogna di essere scoperta; mangiò di tutto: brioche, biscotti, pane e olio, prosciutto..tutto velocemente, e poi mi viene un senso di nausea ma non provo a vomitare perchè non ne ho il coraggio. Spero di trovare attraverso il cibo momenti di piacere..infatti all'inizio è così, ma dopo aver mangiato un sacco di porcherie me ne pento anche se il giorno dopo è sempre la stessa cosa. Ho provato a parlare a mia madre ma non ho mai avuto il coraggio di confessarle proprio tutto e lei sottovaluta quello che le dico. Non so che fare, voglio essere una ragazzina normale, spensierata e sempre con il sorriso tra le labbra; vorrei essere più sicura di me e volermi più bene..vi prego aiutatemi, non voglio finire da uno psichiatra, vorrei risolvere il mio problema fra me e voi.

Cara Smeralda, risolvere il problema tra te e noi è abbastanza difficile! Noi possiamo rispondere a tutte le lettere che desideri scriverci, ma questo non è tutto ciò di cui hai bisogno. Tu hai bisogno di parlare di questo problema, parlare a lungo con una persona che ti capisca e che sia esperta di queste tematiche. Non solo. Hai soprattutto bisogno di vedere in faccia questa persona quando le parli. La psicoterapia è prima di tutto un rapporto umano tra due persone, paziente e terapeuta, che lavorano insieme per risolvere un problema. Deve crearsi un rapporto di profonda fiducia e stima reciproca per poter lavorare bene, perchè il terapeuta possa comprendere a fondo il modo di pensare e di sentire del paziente, e il motivo per il quale soffre. Solo così si affrontano davvero questi temi così delicati, seriamente, da professionisti. Se noi ti dicessimo che puoi guarire con un rapporto di e-mail saremmo disonesti. Questo è il mio consiglio, cara Smeralda, chiedi un aiuto concreto e ne uscirai al più presto tornando ad essere spensierata come prima! un bacio

(risponde la dott.ssa Camilla Ponti)

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di bulimia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Se è amore o amicizia con un r…

ALEXA1, 52     Salve sono Alexa ho 52 anni separata da 15, mi trovo ad affrontare una strana situazione da 9 mesi. ...

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

La Serotonina

La serotonina (5-HT) è una triptamina, neurotrasmettitore monoaminico sintetizzato nei neuroni serotoninergici nel sistema nervoso centrale, nonché nelle cellul...

Zoosadismo

E’ un disturbo psichiatrico che porta l'individuo a provare piacere nell'osservare o nell'infliggere sofferenze o morte ad un animale Lo zoosadismo, termine in...

La proiezione

La proiezione è un meccanismo di difesa arcaico e primitivo che consiste nello spostare sentimenti o caratteristiche proprie, o parti del Sè, su altri oggetti o...

News Letters