Pubblicità

Bulimia (27012000)

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 181 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Emanuela, 24 anni (27.1.2000)

Ciao mi chiamo Emanuela ho 24 anni e vivo a Roma, da un anno e mezzo combatto contro la bulimia, sono andata per un periodo dal Psicoterapeuta, ma poi ho smesso di botto. Per un periodo smetto con il vomito autoindotto ma poi senza motivo alcune volte mi riprende e per settimane non smetto, Il mio problema è il peso, inizialmente ho perso quasi 10 kg e ne ero soddisfatta mi sentivo bene e mi piacevo, ma poi ho iniziato a non calare piu' i miei lo sono venuti a sapere dal mio ragazzo il quale se ne è accorto da solo, Io pro a mettermi a dieta ma non ci riesco sembra quasi un bisogno assoluto il mio di ingozzarmi, ora tutti sanno che mi è passata totalmente, ma non è cosi quando mi capita non me ne faccio accorgere ma sinceramente non ce la faccio più. Cosa posso fare? Non ci sono molte risposte da dare. In situazioni come la sua il lavoro da fare può essere duro ma non impossibile. La volontà in questi casi c'entra poco. La cosa più importante è capire cosa si agita dentro, come ci si sente, cosa cerchiamo in quel corpo con meno chili, cosa rappresenta il cibo, cosa significa essere donna, il bisogno di dipendenza/indipendenza etc. E in tutto questo voglio chiederle: come mai ha smesso la psicoterapia?

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Ippocampo

Struttura sottocorticale sistuata all'interno di ciascun emisfero cerebrale, in corrispondenza della superficie mediale, dalla forma simile ad un cavalluccio ma...

Coulrofobia

Il nome è difficile, quasi impossibile da pronunciare: coulrofobia. ...

Il Problem Solving

Il termine inglese problem solving indica il processo cognitivo messo in atto per analizzare la situazione problemica ed escogitare una soluzione. E’ un'attivit...

News Letters

0
condivisioni