Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Bulimia (28)

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 117 volte

Elena 29 anni, 23.11.2002

Buongiorno, mio marito, che ha 38 anni, ha preso il vizio di mangiare, abbuffarsi e poi vomitare tutto, questo ultimamente è diventato un'abitudine, se prima lo faceva una volta ogni tanto ora lo fa tutti i giorni.
Pesava 80 Kg e siccome è un "malato" per lo sport, avevo deciso che doveva dimagrire, ha perso 22Kg ora ne pesa 58Kg, ma si vede sempre grasso, e io non riesco a fargli capire che sta sbagliando nel suo comportamento, come posso fare? Grazie

Cara Elena, non credo che tuo marito stia “sbagliando” ma piuttosto che soffra di un disturbo del comportamento alimentare, in modo piuttosto chiaro, da quanto dici.
Se è così, non si tratta di errori di comportamento, ma di disturbo di ordine psicologico.
Credo che per aiutarlo sia importante che lui possa capire questo, che c’è qualcosa che deve affrontare sul piano psichico, che ha a che fare con l’idea che ha di se stesso e con la “maschera” che indossa, con i propri sentimenti di inferiorità ed il tentativo di combatterli inseguendo un modello di perfezione che costantemente si allontana.
Se ne hai voglia vai a dare un’occhiata all’archivio delle domande di psiconline, e cerca quelle che riguardano la bulimia. Oppure, se non l’hai già fatto, leggi gli articoli sui disturbi del comportamento alimentare, sempre sul sito. Lì potrai trovare molte informazioni e forse anche capire quale sia, per te, il comportamento migliore da tenere con tuo marito.
Il consiglio che io posso darti è di non focalizzarti, nei discorsi con lui, sul sintomo (il comportamento alimentare) ma sul disagio interno che lo provoca.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Stress

Il termine stress, tradotto dall’inglese, significa "pressione" (o “sollecitazione"), ed è stato introdotto per la prima volta da Hans Seyle nel 1936 per indica...

Pensiero

I disturbi della forma e i disturbi del contenuto del pensiero Il pensiero è la funzione psichica complessa che permette la valutazione della realt&agra...

Manipolazione

La manipolazione psicologica è un tipo di influenza sociale, finalizzata a cambiare la percezione o il comportamento degli altri, usando schemi e metodi ...

News Letters