Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

bulimia (43179)

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 101 volte

Angela, 21anni (12.9.2001)

E' ormai un anno che il cibo è diventata un'ossessione.La mia situazione famigliare e serena e ormai da nova mesi lavoro come impiegata in un'azienda.Ho avuto un solo ragazzo nella mia vita con cui un anno fa ho perso la verginità(valore per me importantissimo)dopo di che sono stata lasciata.Ma da ancora prima di rimanere sola ho iniziato mille diete,una dopo l'altra e inizialmente aiutavo la mia poca volontà con il vomitare saltuariamente,e da quel momento in poi le alternanze di periodi di digiuno a periodi di vomito provocato sono stati parte centrale degli spazi di vita che lasciavo liberi da frenesie,sport e attività sempre presenti nella mia giornata (programmata nei minimi dettagli).
Finche'sono finita all'ospedale per una rottura di vasi capillari nello stomaco.Tornata a casa( con oggi 22 giorni)mi sono imposta una vita normale mangiando e non vomitando ma piango ad ogni pasto per il nervoso che non viene più scaricato in nessun modo.Sto Malissimo.Vorrei eliminare questo demone che si è impossesato di me.

Non ci sono alternative, deve iniziare immediatamente una psicoterapia. Da sola non può farcela. Intanto può cominciare a leggere il testo "Alle mie pazienti dico" di Riccardo Dalle Grave, ed. Positive Press

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Carattere

Dal greco karasso, che significa letteralente "incidere", è l'insieme delle doti individuali e delle disposizioni psichiche di un individuo. Può anche essere...

Onicofagia

L'onicofagia, meglio conosciuta come il brutto vizio di mangiarsi le unghie, è un’impulso incontrollabile definito in ambito psicologico come disturbo del compo...

Zoosadismo

E’ un disturbo psichiatrico che porta l'individuo a provare piacere nell'osservare o nell'infliggere sofferenze o morte ad un animale Lo zoosadismo, termine in...

News Letters