Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

bulimia (46373)

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 104 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Veronica, 16anni (11.12.2001)

Sono una ragazza, studio, faccio danza classica, la mia è una famiglia che non definirei "modello" ma ci si vive tuttosommato...l'anno scorso soffrivo di anoressia,non ho mai vomitato semplicemente mangiavo il minimo indispensabile...Poi verso febbraio ho iniziato a mangiare di nascosto o dopo i pasti progressivamente sempre di più fino ad arrivare alle abbuffate vere e proprie..l'unico risultato era quello di sentirmi alla fine una "schifezza" di ragazza...nonostante tutto pero ho saputo tenere il mio peso sottocontrollo. Solo che alla fine di quest'estate, che devo dire era molto che non stavo + così tanto bene psicologicamente,mi sono ritrovata con 4-5 chili "di troppo" (dal mio punto di vista naturalmente).Ho cercato con tutta me stessa di riperderli almeno in parte ma non cisono riuscita anzi, queste mie abbuffate che intanto non hanno mai cessato di verificarsi, mi hanno fatta aumentare di altri 2 chili!!Fisicamente sono normopeso ora ma per me sono obesa!!il fatto è che io proprio non riesco +a vivere piango spesso, sono irritabile e nervosa,...sono depressa.mi rendo conto della mia situazione, non riesco a fare nulla però.alterno le abbuffate a digiuni...NON CE LA FACCIO PIù AIUTO chiedo solo aiuto

Cara Veronica, è prezioso che una ragazza come te stia chiedendo aiuto. L'alternarsi dell'anoressia, di cui soffrivi l'anno scorso, con le abbuffate dice qualcosa di significativo che ti riguarda. C'è un mantenere tutto il peso sotto controllo salvo, poi, sentirti in colpa quando ti abbuffi. Può darsi che questo si risolva rapidamente, come un periodo che può capitare a qualsiasi ragazza. Può darsi sia bene, per te, saperne un po' di più. In tal caso ti consiglio di leggere un libro di Fabiola De Clercq: "Tutto il pane del mondo" è il più bello! Potresti contattare la sede dell'ABA più vicina al luogo dove vivi con la tua famiglia o dove studi: c'è anche un sito dell'ABA (Ass. per Bulimia e Anoressia).

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Elaborazione del lutto (152630…

paola, 50     Buongiorno, scrivo per ricevere un buon consiglio riguardo una situazione delicata. Il fidanzato di mia figlia frequenta l'universi...

Fine di un amore senza motivo …

tz86, 31     Buongiorno, è circa un mese che sono stato lasciato dalla mia ragazza. Una relazione breve, circa un anno. Ma molto intensa e bella...

Difficoltà nelle relazioni con…

io, 25     Lavoro in un codominio come portiere, da un po' di tempo ho come la sensazione che si approffitino di me. ...

Area Professionale

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Obesità e Confine del Sé nel T…

In tutti i disturbi del comportamento alimentare, ed in particolare nell'obesità, troviamo le problematiche relative alla dimensione del dare/avere e del dentro...

Le parole della Psicologia

Atassia

L’atassia è un disturbo della coordinazione dei movimenti che deriva da un deficit del controllo sensitivo. ...

Spasmi affettivi

Gli spasmi affettivi sono manifestazioni caratterizzate dalla perdita temporanea di respiro conseguente ad una situazione di disagio o di rabbia del bambino. Q...

Balbuzie

La balbuzie interessa circa l’1% della popolazione mondiale (tasso di prevalenza), ma circa il 5% può dire di averne sofferto in qualche misura nel...

News Letters

0
condivisioni