Pubblicità

bulimia (46373)

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 137 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Veronica, 16anni (11.12.2001)

Sono una ragazza, studio, faccio danza classica, la mia è una famiglia che non definirei "modello" ma ci si vive tuttosommato...l'anno scorso soffrivo di anoressia,non ho mai vomitato semplicemente mangiavo il minimo indispensabile...Poi verso febbraio ho iniziato a mangiare di nascosto o dopo i pasti progressivamente sempre di più fino ad arrivare alle abbuffate vere e proprie..l'unico risultato era quello di sentirmi alla fine una "schifezza" di ragazza...nonostante tutto pero ho saputo tenere il mio peso sottocontrollo. Solo che alla fine di quest'estate, che devo dire era molto che non stavo + così tanto bene psicologicamente,mi sono ritrovata con 4-5 chili "di troppo" (dal mio punto di vista naturalmente).Ho cercato con tutta me stessa di riperderli almeno in parte ma non cisono riuscita anzi, queste mie abbuffate che intanto non hanno mai cessato di verificarsi, mi hanno fatta aumentare di altri 2 chili!!Fisicamente sono normopeso ora ma per me sono obesa!!il fatto è che io proprio non riesco +a vivere piango spesso, sono irritabile e nervosa,...sono depressa.mi rendo conto della mia situazione, non riesco a fare nulla però.alterno le abbuffate a digiuni...NON CE LA FACCIO PIù AIUTO chiedo solo aiuto

Cara Veronica, è prezioso che una ragazza come te stia chiedendo aiuto. L'alternarsi dell'anoressia, di cui soffrivi l'anno scorso, con le abbuffate dice qualcosa di significativo che ti riguarda. C'è un mantenere tutto il peso sotto controllo salvo, poi, sentirti in colpa quando ti abbuffi. Può darsi che questo si risolva rapidamente, come un periodo che può capitare a qualsiasi ragazza. Può darsi sia bene, per te, saperne un po' di più. In tal caso ti consiglio di leggere un libro di Fabiola De Clercq: "Tutto il pane del mondo" è il più bello! Potresti contattare la sede dell'ABA più vicina al luogo dove vivi con la tua famiglia o dove studi: c'è anche un sito dell'ABA (Ass. per Bulimia e Anoressia).

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Intelligenze Multiple

“Scrivendo questo libro, mi proposi di minare la nozione comune di intelligenza come capacità o potenziale generale che ogni essere umano possiederebbe in misur...

Negativismo

Con il termine Negativismo si può indicare, in linea generale, un comportamento contrario o opposto, di tipo sia psichico che motorio. ...

Voyeurismo

Il Voyeurismo (dal francese  voyeur che indica chi guarda, “guardone”)  è un disordine della preferenza sessuale. I voyeur sono quasi sempre uomini c...

News Letters

0
condivisioni