Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Bulimia (52637)

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 136 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Marta 15 anni 14.09.02

Salve, ho 15 anni e da un mese circa soffro di bulemia. ero appena uscita da un periodo di crisi, durante il quale avevo sofferto di anoressia mentre ero in un viaggio studio da sola. pensavo che, ora che ero tornata a casa, sarei finalmente riuscita ad uscirne, invece la situazione è peggiorata. ora che ho ricominciato ad andare a scuola ho paura di non reggere i ritmi, di non riuscire più a studiare, perchè il mio unico pensiero è il cibo, e dopo aver mangiato passo il pomeriggio a vomitare. non so come fare a smettere, e ho paura di dirlo a chiunque. i miei non se ne sono ancora accorti; spesso vorrei parlarne con loro e farmi aiutare, ma poi penso che non capirebbero e penserebbero soltanto che sono una stupida... cosa posso fare? devo rivolgermi al mio medico? ho paura che potrebbe dire tutto quanto ai miei e, per me, sarebbe la cosa peggiore... però so che da sola non ce la farò mai a superare questa crisi: ho bisogno di aiuto. grazie di tutto, Marta.

Credo, invece, che parlarne con il suo medico possa essere una buona idea. Può discutere con lui l'opportunità di parlarne con i suoi genitori. Anzi, può rivelarsi molto utile se a parlare con i suoi genitori del suo disagio attuale è il suo medico curante. E' importante che i suoi genitori sappiano come stanno le cose, che siano coinvolti. Non aspetti, in questi casi, è bene intervenire al più presto.-

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

Arredare lo studio di uno psic…

Arredare lo studio di uno psicologo è un impegno importante ai fini della futura professione. Una nuova ricerca, infatti, dimostra che le persone giudicano la q...

Il Test del villaggio e l’orga…

Il Test del Villaggio è uno strumento psicodiagnostico che può avere un’ampia rilevanza all’interno del setting clinico tra terapeuta e paziente approfondendone...

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Le parole della Psicologia

Eiaculazione precoce

Può essere definita come la difficoltà o incapacità da parte dell'uomo nell'esercitare il controllo volontario sull'eiaculazione. L’eiaculazione precoce consis...

Ailurofobia

La ailurofobia o elurofobia comp. di ailuro-, dal gr. áilouros ‘gatto’, e -fobia. è la paura irrazionale e persistente dei gatti. La persona che manifesta ques...

Gerontofilia

Con il termine  gerontofilia (dal greco geron  anziano e philia cioè amore affinità) si indica una perversione sessuale caratterizzata da un'esclusi...

News Letters

0
condivisioni