Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Bulimia (80965)

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 126 volte

Antonella, 24 anni

Ciao,sono antonella sto provando a scrivere in questo sito perche mi sento bloccata,non sono in grado di controllarmi.Un giorno su tre mi abbuffo,mangio di continuo.Il problema sta nel fatto che penso di mangiare fino a star male perche ho problemi ad affrontare le difficolta ma non riesco ad uscirne fuori pur sapendo che starei meglio se non mi abbuffassi continuando a prendere peso.Ho paura di avere bisogno di qualcuno,ne ho parlato a mia madre ma sembra un problema da niente.Forse perche in famiglia abbiam avuto problemi piu gravi.A me basterebbe che qualcuno mi facesse smettere di mangiare fino a stare male.Sono stufa, mi sono resa conto di non farcela da sola.Spero di rcevere al piu presto una risposta.ciao.

Cara Antonella, credo che tu abbia fatto bene a parlare in famiglia del tuo problema, è un passo importante; ma credo anche che non sia un problema da sottovalutare. Saprai che la problematica col cibo è l’espressione di dinamiche interne, psichiche, che riguardano l’identità personale e l’accettazione di sé, che sono in conflitto. Smettere di abbuffarsi significa smettere di svalutarsi o di rifiutare parti di sé; significa riempire quel vuoto che non è fatto in realtà di assenza di cibo, che richiede ben altro per essere riempito. Agire solo sul cibo (diete, digiuni ecc.) ha poco senso, proprio perché non significa intervenire sul vero motivo del proprio disagio. Io consiglio sempre di rivolgersi ad uno psicoterapeuta in questi casi, appunto per cercare l’origine dei propri disturbi e risolvere i motivi dei propri conflitti interiori. Proprio perché hai avuto la capacità e l’umiltà di capire che da sola probabilmente non riesci a venirne a capo, ti invito a fare il passo successivo e a rivolgerti a qualcuno che ti possa guidare nella tua ricerca di te stessa, di autonomia ed equilibrio. Ne vale la pena.

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di anoressia/bulimia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Xenofobia

Il significato etimologico del termine Xenofobia (dal greco ξενοφοβία, composto da ξένος, ‘estraneo, insolito’, e φόβος, ‘paura’) è “paura dell’estraneo” o anch...

Il Cyber-Sex

La Cyber-Sex Addiction: pornografia, sesso in rete e dipendenza. Il termine Cyber-Sex, dall’inglese “sesso (Sex) cibernetico (Cybernetic), si riferisce all’att...

Psicologia

La psicologia è una scienza che studia i processi psichici, consci e inconsci, cognitivi (percezione, attenzione, memoria, linguaggio, pensiero ecc.) e dinamici...

News Letters