Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Bulimia nervosa (105387)

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 76 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Fabi 14

La mia situazione peggiora, credevo che crescendo sarei riuscita a superare questo problema e invece continuo ad abbuffarmi di nascosto ogni volta che sono triste, nervosa, quando non so che fare. Trovo l'unico piacere nel cibo, ma poi me ne pento e mi sento male, ma non ho il coraggio di vomitare e allora, a volte, prendo dei lassativi di nascosto, che mia madre compra per mia sorella; credo che fondamentalmente il mio problema sia la mancanza di affetto; mi capita spesso di essere invidiosa di mia sorella maggiore perchè mia madre a lei dedica tutte le sue attenzioni: le fa seguire una dieta, le consiglia gli abiti da mettere, le fa i massaggi anticellulite e a me niente. Vorrei tanto farle capire che anch'io esisto, ma si limita soltanto a dirmi: "vedi che ti stai facendo grossa" e a me verrebbe da urlarle: "ma non ti accorgi del perchè! Mi abbuffo e sto male in silenzio, mentre tu ti prendi cura di mia sorella", ma non ci riesco, mi manca il coraggio, non riesco a parlarle e non voglio neanche che lei sappia che sono quasi bulimica; intanto il mio peso e la cellulite aumentano sempre più e io mi sento brutta, non ho neanche il coraggio di guardarmi allo specchio. E pensare che prima avevo un fisico così bello, come sono riuscita a rovinarmi così? Vi prego aiutatemi a superare questo brutto momento e a ottenere più autostima.

Cara fabi, sei così giovane che le cose si possono risolvere sicuramente e anche molto in fretta. Prima cosa è parlare con mamma e sorella. Devi dire loro cosa provi, anche se ti vergogni e ti costa molta più fatica che abbuffarti. La comunicazione di ciò che sentiamo è fondamentale, sempre nella vita. Mangiare invece di parlare è stupido, e tu stessa ne sei ben consapevole! Allora, un giorno prendi tutta la famiglia la fai sedere sul divano e chiedi un momento di attenzione. Vedrai che tutto il resto verrà da sè! Poi, insieme, cercherete una soluzione per aiutarti a non usare più il cibo come sostituto di quell'attenzione! Se ne sentirai il bisogno poi, dopo aver fatto queste cose, potrai andare con la mamma o il papà da un dietologo che ti spieghi come alimentarti in modo corretto. Un bacio.

(risponde la Dott.ssa Camilla Ponti)

Pubblicato in data 25/09/07

 

 

 

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di bulimia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

Il Test del villaggio e l’orga…

Il Test del Villaggio è uno strumento psicodiagnostico che può avere un’ampia rilevanza all’interno del setting clinico tra terapeuta e paziente approfondendone...

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Le parole della Psicologia

Desiderio

Tra Freud e Lacan: Dalla ricerca dell’Altro al Desiderio dell’Altro. Il desiderio, dal latino desiderĭu(m), “desiderare”, fa riferimento ad un moto intenso d...

Archetipo

“La nostra psiche è costituita in armonia con la struttura dell'universo, e ciò che accade nel macrocosmo accade egualmente negli infinitesimi e più soggettivi ...

Disturbo post-traumatico da st…

I principali sintomi associati al Disturbo post-traumatico da stress possono essere raggruppati in tre specie: ...

News Letters

0
condivisioni