Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Bulimia,depressione,ansia (122605)

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 108 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Laura 24

Sono una ragazza fortunata, ho un marito che mi ama,una figlia mervigliosa di due anni, sono molto bella, le mie amiche mi imitavano, gli uomini mi amavano. L'unica pecca in tutto questo è la mia famiglia: un padre che dopo aver divorziato da mia madre, circa 20anni fa, avrò visto 6 volte e una madre incoerente,irrazionale e incapace di crescere nonostante i suoi 50anni. Mmia madre e mia nonna mi hanno cresciuta da sole nella loro immensa villa, senza mai farmi uscire, odiando tutti coloro che si mettevano in mezzo a noi (comprese le mie amichette di scuola). A 18 anni sono andata via di casa, ma ormai ero una ragazza cocainomane, alcolizzata, bulimica, con attacchi di panico. Quando ho conosciuto mio marito ho smesso con droghe e alcool, ma bulimia e ansia sono rimaste. A volte mi sento tanto male e devo mangiare tutto cio che trovo mentre altre mi manca l'aria e mi sento soffocare. Con mia madre i rapporti sono buoni, ma per rimanere tali non devo azzardarmi neanche a insinuare che penso che tutti i miei problemi siano colpa sua. La figlia degenere, per lei, sono io, lei è stata la miglior madre del mondo. Voglio guarire dalla mia tristezza e dalle altre malattie che ho per mia figia e per la nostra felicità futura.

Cara Laura, se vuoi guarire devi lavorarci su! Per il tipo di problemi ti consiglio un trattamento cognitivo-comportamentale perchè sembri incline alle dipendenze (droghe, cibo) e anche perchè in alcuni casi hai dimostrato di non poterti opporre a degli impulsi. Così un tipo di terapia molto educativa, direttiva e relativamente breve potrebbe essere la scelta migliore per te.

(risponde la Dott.ssa Sara Ginanneschi)

Pubblicato in data 08/08/08

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di anoressia/bulimia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Non so più chi sono... (152760…

BETH, 21     Innanzitutto salve... a chi sta leggendo. ...

Ho paura di non trovare mai il…

Kikhi, 26     Salve... ho paura di non trovare mai il mio posto. ...

Infedeltà (1528369634858)

Lap84, 34     Sono sposata con mio marito da 5 anni, e nell'ultimo periodo è nato in me il dubbio che possa essermi infedele... ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

La Sindrome di Stendhal

Patologia  psicosomatica, caratterizzata  da un senso di malessere diffuso provato di fronte alla visione di opere d’arte di straordinaria bellezza. ...

Ansia da separazione

La causa alla base di questa esperienza nel successivo sviluppo di un disturbo mentale non ha più significato senza l’interazione di altri fattori ...

Bigoressia

Il termine trova la sua etimologia nell'inglese "big = grande” e nel latino "orex=appetito”, ad indicare la "fame di grossezza” Per bigoressia, vigoressia o an...

News Letters

0
condivisioni