Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

cattiva alimentazione (43217)

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 116 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Anonima,20anni (13.9.2001)

Sono una ragazza di vent'anni,con una vita poco facile.L'ambiente familiare in cui vivo è tutt'altro che sereno,non ho mai trascorso un solo giorno della mia vita ,senza sentire i miei litigare o dirsi le piu' grandi cattiverie.NON mi sono mai sentita una ragazza normale,e questo ha sempre compromesso ogni tipo di rapporto con gli altri.Vivo in un mondo fatto da me,e dalla mia disperazione.Tutti imiei fallimenti mi rendono nervosa e triste contemporaneamente.Questo stato d'animo scatena in ogni momento ,della giornata,attacchi di fame.Insomma nei momenti difficili cerco consolazione nel cibo.Cerco continuamente di riempire,in questo modo dei vuoti che non sono nel mio stomaco,ma nell'anima.La mia domanda è questa:si tratta di un vero e proprio disturbo alimentare?C'è qualche farmaco che potrei assumere?vi prego aiutatemi,nessuno capisce che è un qualcosa piu' forte di me,e tuti pensano che io debba semplicemente mettermi a dieta!Se solo fosse cosi facile,gia' ci sono io a farmi schifo per la mia linea!!vi ringrazio...

Non ho elementi sufficienti per comprendere se si tratta di un disturbo dell'alimentazione e, in ogni caso non è professionale fare diagnosi telematiche. Sicuramente, come lei dice non ha avuto una vita serena, ma oggi serve a poco continuare a pensare in questi termini. Oggi, solo lei può modificare la sua vita cercando di darle un senso. Se in questo può esserle d'aiuto una psicoterapia, non è sempre facile farcela da soli, non abbia remore o paura e soprattutto non se ne vergogni.
Cominci a leggere il testo "Alle mie pazienti dico" di Riccardo Dalle Grave" ed. Positive Press e lo faccia leggere anche a chi le dice che in fondo si tratta solo di fare una semplice dieta. Coraggio e Auguri!

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ho paura di non trovare mai il…

Kikhi, 26     Salve... ho paura di non trovare mai il mio posto. ...

Infedeltà (1528369634858)

Lap84, 34     Sono sposata con mio marito da 5 anni, e nell'ultimo periodo è nato in me il dubbio che possa essermi infedele... ...

Difficoltà nella gestione dell…

Chiara111, 20     Salve. Richiedo l’aiuto di un esperto, di qualcuno che possa prendersi carico del mio problema. ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Il metadone

Il metadone è un oppioide sintetico, usato in medicina come analgesico nelle cure palliative e utilizzato per ridurre l'assuefazione nella terapia sostitutiva d...

Disfunzioni Sessuali

La classificazione proposta dall’ICD-10 (International Classification of Diseases, Decima Versione) indica, innanzitutto, quattro criteri generali per poter d...

dipendenza da shopping

La sindrome da acquisto compulsivo è un disturbo del controllo degli impulsi che indica il bisogno incoercebile di fare compere, anche senza necessità, ed è anc...

News Letters

0
condivisioni