Pubblicità

dipendenza dal cibo (46705)

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 161 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Stella, 27anni (24.12.2001)

Gentile esperto, scrivo per aiutare una mia cara amica che ha sviluppato negli ultimi anni una dipendenza e un'ossessione da cibo. ingrassa a vista d'occhio, specialmente nei periodi di crisi con il fidanzato, e ultimamente ha collezionato una serie di storie 'sbagliate' che l'hanno fatta soffrire molto.E' una ragazza di particolare intelligenza e ironia, ma è spesso depressa, poi euforica, poi nervosa ecc, ecc. Ha sempre anteposto la vita dei ragazzi che le erano accanto alla sua, annullando la stima di sè. In lei vedo alcuni errori che ho già commesso io e da cui sto cercando di uscire con un gruppo di sostegno, ma non conosco un gruppo terapeutico che si occupi di problemi da cibo dove poterla accompagnare. Potrebbe consigliarci dove rivolgerci a Roma? consideri però che per ora si esclude un terapeuta a pagamento, visto che non lo vuole dire alla famiglia e quindi non potrebbe permettersi una spesa del genere.La ringrazio per l'attenzione e Le auguro Buone Feste!
Stella*

Cara Stella, non so dirti a chi rivolgerti per aiutare la tua amica: a Roma ci sono sicuramente molti centri dove vengono avviati, per esempio, gruppi di auto-aiuto o dove si fanno terapie mirate ai disturbi dell'alimentazione, probabilmente anche nelle ASL, quindi non a pagamento. Ma bisogna cercare, soprattutto in relazione alla zona di residenza (per es. nelle ASL in genere non accettano persone che non appartengano alla circoscrizione relativa). Prova a cercare nel nostro sito innanzitutto: troverai dei riferimenti utili per quanto riguarda i disturbi alimentari e puoi provare intanto a prendere contatto. Se non altro per farti dare informazioni utili al tuo caso. Se posso darti un consiglio, coinvolgi anche la tua amica nella ricerca: può esserle utile.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Rimozione o fantasia (1548536…

ELilai, 25     Cercherò di essere concisa. 13 anni fa hanno avuto esordio i miei problemi di disturbi alimentari (tolto un breve periodo di anore...

Area Professionale

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Articolo 2 - il Codice Deontol…

Proseguiamo il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini, con l'articolo 2 Articolo ...

Articolo 1 - Codice Deontologi…

Iniziamo il lungo viaggio fra gli articoli del Codice Deontologico degli Psicologi Italiani con il commento all'articolo 1, a cura di Catello Parmentola e di El...

Le parole della Psicologia

Ecolalia

L'ecolalia è un disturbo del linguaggio che consiste nel ripetere involontariamente, come un'eco, parole o frasi pronunciate da altre persone Si osserva, come ...

Depressione post-partum (depre…

La depressione post-partum è un disturbo dell’umore che ha inizio entro le prime quattro settimane successive al parto. Se nella maggior parte dei casi la gest...

Dismorfismo corporeo

L’interesse sociale nei confronti del Disturbo di Dismorfismo Corporeo (BDD) è cresciuto solo recentemente nonostante sia stato documentato per la prima volta n...

News Letters

0
condivisioni