Pubblicità

Disturbi Alimentari (160968 )

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 541 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Francesca, 14

 

Gentile Dottore,
mi chiamo francesca e la contatto perchè avrei bisogno della sua consulenza. ho 14 anni e da circa un anno sono affetta da disturbi alimentari che si alternano tra anoressia e bulimia facendomi stare ogni giorno peggio. sono alta 1.68 m e peso 51 kg e mi vedo ogni giorno più grassa... io cerco tutti i giorni di digiunare e mi capita raramente di abboffarmi, però nonostanti mangi pochissimo sento il bisogno di andare in bagno a vomitare. Da quando ho iniziato ho perso circa 15 kg. Fino a poco tempo fa sentivo di poter gestire la situazione ma ora questo incubo mi perseguita anche la notte facendomi sentire sempre più rifiutata. Ho iniziato a preoccuparmi quando ho cercato da sola di uscirne e non ci sono riuscita. Ho fatto il test eat-26 su internet e ho ottenuto un puteggio di 65. Ho gia manifastato molti dei comuni sintomi come caduta dei capelli, mancanza del ciclo mestruale, ecc. Pensa di potermi aiutare?? La prego di contattarmi al più presto, grazie

Cara Francesca,
quanto mi scrivi è sicuramente difficile da superare da sola. I motivi maggiori della mia affermazione riguardano il fatto che i sintomi dei disturbi alimentari possono essere mantenuti da una serie di eventi che da quanto mi scrivi non riesco ad individuare. Per "mantenuti" mi riferisco a tutte le cause che hanno prodotto il disturbo e che ad oggi lo tengono in piedi. Queste riguardano la famiglia, gli amici, la tua condizione emotiva, il funzionamento psicologico ed il tuo stato di salute fisica. Per questo motivo ti dico che se vuoi essere aiutata hai necessità di un terapeuta ad indirizzo cognitivo comportamentale specializzato in disturbi del comportamento alimentare. Ti consiglio di parlarne prima con i tuoi genitori e poi se mi scrivi dove abiti ti posso suggerire il professionista più vicino a te. La mia mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Saluti Mirko Dai Prà

 

(Risponde il Dott.Dai Prà Mirko)

Pubblicato in data 08/05/2013

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Genitore inadeguato [15992344…

DEDDA, 47 anni   Buongiorno, mia figlia 15enne soffre di blocchi emotivi a scuola. Quando deve fare un'interrogazione si chiude in se stessa, terror...

Come imparare ad andare [1599…

mar, 29 anni Ho avuto una relazione di 5 anni finita per motivi banali, incomprensioni, caratteri opposti e contrastanti. La storia é finita quasi tre anni...

MARITO DEPRESSO DA 3 MESI [159…

blu, 43 anni Buongiorno, non riesco a capire come poter aiutare mio marito che oramai sono 3 mesi che è depresso soprattutto la mattina appena sveglio e l...

Area Professionale

Funzionamento cognitivo in sog…

Recenti ricerche suggeriscono che le persone che presentano esperienze psicotiche, ma nessuna diagnosi di malattia psicotica, presentano un'alterazione del funz...

Il "potere" nella re…

Nonostante si possa pensare che vi sia uno squilibrio di potere all'interno della relazione terapeutica, in realtà lo psicoterapeuta non esercita un maggiore po...

Disfunzioni sessuali dopo la s…

L'11 giugno 2019 l'European Medicines Agency (EMA) ha formalmente dichiarato di riconoscere la disfunzione sessuale post-SSRI (Post-SSRI Sexual Dysfunction, PSS...

Le parole della Psicologia

Anedonia

Il termine anedonia venne coniato da Ribot nel 1897  e descrive l’assoluta incapacità nel provare piacere, anche in presenza di attività normalmente piacev...

Training Autogeno

Il training autogeno nasce come tecnica ideata da J.H. Schultz, neurologo e psichiatra.Training significa “allenamento”, autogeno “che si genera da sé”; ciò dif...

Ecoprassia

È l’imitazione dei movimenti di altri, per esempio, di azioni (ecocinesi) e gesti (ecomimia). L'ecoprassia consiste nell' imitazione spontanea dei movimenti ...

News Letters

0
condivisioni