Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Disturbi alimentari e depressione (100220)

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 62 volte

Alma 33

Salve, da tanti anni soffro di disturbi alimentari, piu esattamente di BED. Ho provato gia diverse psicoterapie ma con scarsi risultati. Da due anni e mezzo vivo a londra e mi accorgo che piu passa il tempo e più mi sento depressa. Quindi alla fine quello che era il mio problema principale, il cibo e il non riuscire a seguire una dieta, sta passando quasi in secondo piano perchè mi sento sempre piu spesso depressa. Circa 5 anni fa il medico mi aveva prescritto la Fluoxetina ma asociato con altri farmaci (fendimetrazina, x dimagrire) non ho avuto grandi risultati. Quello che vorrei sapere e' se mi consigliate di fare una visita da uno psichiatra o neurologo, x via della depressione o di ricominciare una terapia. Scusate il discorso prolisso, ma ho davvero tanta confusione in testa. Grazie di cuore. Complimenti per il vostro lavoro. Grazie per l'aiuto.

Cara alma, consiglio vivamente di intraprendere una psicoterapia e possibilmente non una breve o mirata, ma una psicoterapia che vada nel profondo. I disturbi alimentari spesso sono l'esperessione superficiale di tematiche di tipo depressivo: è bene che cerchi di entrare in contatto con le sue parti più profonde, perchè se lì sono i nodi, lì si trovano anche le soluzioni. I farmaci solo se pensa di non riuscire ad andare avanti senza.....altrimenti, molto meglio cercare di risolvere il problema alla base.

(risponde la dott.ssa Elisabetta Corberi)

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di anoressia/bulimia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Aggressività

In psicologia indica uno stato di tensione emotiva generalmente espresso in comportamenti lesivi e di attacco. Nel corso degli anni l’aggressività...

Pregoressia

È un disturbo alimentare, noto anche come mammoressia, legato all’ossessione di tornare subito in forma dopo il parto Non si tratta di un deficit contemplato n...

Depressione post-partum (depre…

La depressione post-partum è un disturbo dell’umore che ha inizio entro le prime quattro settimane successive al parto. Se nella maggior parte dei casi la gest...

News Letters