Pubblicità

Disturbi dell' alimentazione (888888)

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 107 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Monica, 31 anni

Impiegata amministrativa. Ho sempre avuto problemi di metabolismo da quando ero bambina (fatto analisi, ma nessun problema alla tiroide). Per questo sono arrivata a pesare anche 80 kg (sono alta 1,60). Intorno ai 18 anni mi sono sottoposta ad un digiuno che mi ha fatto perdere circa 20 kg nel giro di un mese.
Per fortuna non sono caduta nell'anoressia, ma da allora non vivo piu'! Sono eternamente a dieta rigidissima, circa 700-800 calorie al giorno...e questo mi fa non vivere perche' devo rinunciare alla vita sociale quasi completamente. Le uscite con gli amici sono sempre sporadiche perche' uscire vuol dire bere e mangiare... ed io non posso. Ma non posso realmente perche' i chili vanno su con infnita facilita'.
Non so cosa fare, vivere cosi' e' un incubo, sono sempre sotto controllo, sono costantemente severa con me stessa. Come fare a risolvere il problema?

Cara Monica, lei non spiega, però, di quale tipo di disturbo metabolico soffre, escludendo l'ipotiroidismo. Per gli elementi che mi da capisco che sono tredici anni che vive con 700/800 calorie al giorno, non ho alcun elemento, però, per valutare se la sua alimentazione sia equilibrata o meno, ad esempio, qual'è il suo peso attuale? Ha un regolare ciclo mestruale? Distribuisce le calorie tra carboidrati proteine e grassi, lungo l'arco della giornata, in modo da non sentirsi affaticata? Il suo metabolismo si sarà ormai adattato a questo regime alimentare, sarà abituato a bruciare quel quantitativo di calorie che lei gli fornisce da così tanto tempo. E' possibile che le siano sufficienti.
Discutendo del suo problema con un dietologo potrebbe trovare dei modi per avere anche una vita sociale, scegliendo, quando esce a cena, dei cibi giusti per lei. Meno energia immettiamo, meno energia a lungo andare verrà utilizzata dal metabolismo, che tenderà a lavorare "al risparmio". Il metabolismo va tenuto allenato con una dieta corretta, che ne contrasti il fisiologico rallentamento (dopo i cinquant'anni). Il parere di un medico dietologo potrà esserle molto utile. In bocca al lupo!

( risponde la dott.ssa Camilla Ponti )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di anoressia/bulimia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Longininfismo

Carattere degli organi sessuali femminili determinato da un grande sviluppo delle piccole labbra (o ninfe), le quali protendono all’esterno delle grandi labbra ...

Ortoressia

L'ortoressia (dal greco orthos "corretto" e orexis "appetito") è una forma di attenzione abnorme alle regole alimentari, alla scelta del cibo e alle sue caratte...

Impulsività

L’impulsività è un elemento del carattere di ogni persona, anche se si manifesta in maniera molto più evidente rispetto alle altre, fino a divenire un vero e pr...

News Letters

0
condivisioni