Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Disturbo alimentare ( 017286)

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 52 volte

Cinzia, 32 anni

Salve Dottore, sono Cinzia, sono sposata da 10 anni e ho due splendidi maschietti di 8 e 10 anni. Ho un problema che mi segue sin dall'infanzia, nella quale mi sono accadute cose che ad una bambina non dovrebbero mai accadere e che hanno determinato in me molta insicurezza. Chiedo scusa se non spiego ciò che mi è successo, lo farò in seguito magari.
Ora che ho 32 anni e due bimbi inizio a rendermi conto che non ho superato il mio problema nonostante alcune sedute di psicoterapia. In breve io mangio in maniera tranquilla solo se sono a casa "al sicuro", quando decidiamo o di fare una pizza fuori, o ricevo un invito a pranzo, o devo partire inizia in me la tormenta... e mi assilla il pensiero di dover mangiare fuori, la paura di vomitare o di avere mal di pancia...ed è panico!
Vorrei sapere se anche questo fa parte dei disturbi alimentari se c'è una cura e se posso spera di diventere più tranquilla in futuro. Vi saluto Cordialmente.

Cara Cinzia, non spieghi le cose che ti hanno creato insicurezza da bambina, ma credo che, per quello che racconti, si possa ipotizzare un disagio psicologico ed emotivo che esprimi attraverso il tuo rapporto con il cibo.
La cura è di sicuro seguire una psicoterapia o individualmente o in gruppo presso un centro per i disturbi alimentari. Parli di alcune sedute che non penso siano sufficienti per superare il problema. Dunque il mio consiglio è di continuare o di riprendere la psicoterapia se hai interrotto in modo che tu possa elaborare e superare il passato e sentirti serena

( risponde la dott.ssa Raffaella Luciani )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di anoressia / bulimia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

dipendenza da chat (1511886186…

Mau, 38     Buongiorno, sono un ragazzo gay, ho 38 anni ed ho una relazione da 4 anni con il mio compagno; l' unico se possiamo dire "neo" che c...

Abuso narcisistico in famiglia…

Apocalisse, 38     Cinque anni fa ho perso mia madre di un grave e raro tumore all'intestino. La sua perdita ha generato un totale disfacimento ...

La danza, da passione a ladra …

Francesca, 29     Buongiorno,all'età di 7 anni ho iniziato a frequentare un corso di danza classica, amatoriale, da quel momento non ho mai più s...

Area Professionale

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

Le parole della Psicologia

Imago

Termine, introdotto da Jung, che designa il prototipo inconscio elaborato a partire dalle prime relazioni intersoggettive, reali o fantasmatiche, con cui il sog...

Effetto Zeigarnik

L’effetto Zeigarnik è uno stato mentale di tensione causato da un compito non portato a termine. L'effetto Zeigarnik descrive come la mente umana ha più faci...

Malaxofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei giochi amorosi. E’ conosciuta anche come sarmasofobia, usata dai greci. ...

News Letters