Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Epifany e disturbi alimentari (077564)

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 119 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Sara, 26

Ho iniziato a soffrire di disturbi alimentari dopo un preciso evento: incidente automobilistico con feriti (io, frattura ad una gamba) e auto distrutta (quella del mio fidanzato, che io guidavo). Dell'anoressica ho le "caratteristiche base": ipercritica, verso di me innanzitutto, iperattiva ed efficiente, ambiziosa, amo la cultura.
Pessimo rapporto, da sempre, con la mia femminilità; quando mi sono sviluppata, a 12 anni, l'ho tenuto nascosto per mesi a mia madre, letterata poetica e sognatrice, affettuosissima e vera mater familias. Ho un notevole complesso edipico, fomentato altresì dal fatto che mio padre è un self made man raffinato ed un leader naturale. Modello che da sempre cerco di emulare, sacrificando le mie passioni ed inclinazioni per una "sfida" sul piano sociale e culturale. Dopo l'epifany dell'incidente sono quasi caduta nell'anoressia, da 2 anni soffro di amenorrea e di ipoalimentazione. Nel frattempo però mi sono laureata, ho avviato la mia vita lavorativa e tra poco mi sposo con il mio Splendore. Il grande amore irrazionale della mia vita è mio fratello, impreciso e bulimico, di 6 anni più giovane.
Vorrei sciogliere il nodo che si è stretto dentro di me con quell'evento, avrei qualche chilo in più ma tanta più serenità e meno dubbi sul mio equilibrio mentale.

Carissima Sara, mi sembra che tu abbia proprio le idee chiare su di te, tanto che non mi soffermerò a cercare ipotesi interpretative o a dare spiegazioni teoriche di psicologia; non credo tu ne abbia bisogno, sei già ben informata. Mi domando invece che cosa aspetti a sciogliere questo nodo… se la tua richiesta è relativa al come fare a scioglierlo, il suggerimento è di intraprendere una psicoterapia, che serve proprio a sciogliere i nodi della psiche e a restituire serenità. Credo sia questo il passo da fare per te, e credo anche che ti piacerà e che ne uscirai fuori velocemente e…..vincitrice. Buon lavoro dunque, e naturalmente auguri per il tuo matrimonio.

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di anoressia e bulimia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Marito confuso (1521708111477)

luisa, 48     Buongiorno, chiedo parere per mio marito 44 anni. Siamo sposati da 10 anni con bimbo di 9. Mi ha lasciata per una pausa di riflessi...

Che fare? (1520934157214)

Roberta, 26     Buongiorno, sto insieme al mio ragazzo da 5 anni e dopo alcuni alti e bassi, circa 6 mesi fa abbiamo deciso di provare a vivere i...

Amore non corrisposto (152165…

very, 19     Salve, le scrivo perchè non riesco a liberarmi di una persona... ...

Area Professionale

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Obesità e Confine del Sé nel T…

In tutti i disturbi del comportamento alimentare, ed in particolare nell'obesità, troviamo le problematiche relative alla dimensione del dare/avere e del dentro...

La misura del cambiamento in p…

Il Test semiproiettivo I.Co.S. (Indice del Confine del Sé), in quanto strumento capace di rilevare efficacemente e dettagliatamente lo stile di gestione delle r...

Le parole della Psicologia

Binge Eating Disorder

Non si conosce ancora la causa esatta del BED (binge Eating Disorder), anche perché è una patologia da poco individuata e studiata come categoria a sé stante (s...

Psicosi

Il termine Psicosi è stato introdotto nel 1845 da von Feuchtersleben con il significato di "malattia mentale o follia". Esso è un disturbo psichiatrico e descr...

Alcolismo

L'alcolismo si contraddistingue per l'incapacità di rinunciare ad assumere bevande alcoliche e ad autocontrollarne la quantità anche quando ciò si traduce in si...

News Letters

0
condivisioni