Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Insoddisfazione-alimentazione( 015245)

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 84 volte

Katia, 35 anni
Da parecchio tempo ormai soffro di profonde crisi, vivo una situazione familiare-economica molto disagiata. Da un anno a questa parte sono ingrassata di dieci chili, visto che mangio in maniera smodata e di tutto. Fino all'anno scorso evitavo di mangiare tutto ciò che poteva farmi male o farmi ingrassare, ora non riesco più.
Credo sia per il fatto che l'unico piacere che provo nella mia triste vita è quello di cibarmi. Sono consapevole delle mie debolezze ma soprattutto dei miei limiti, la questione economica è la più tragica, altrimenti potrei anche ricorrere a cure estetiche, ma non posso permettermele. La cosa strana è che ogni mattina mi alzo pensando e dicendo a me stessa: ora basta, da oggi mangio meno. Ma una volta aperto uno sportello... è un mangiare continuo, senza fermarmi, malgrado mentre mangio penso che la devo smettere.
Non so più che fare, ora mi sento brutta e non mi va più di relazionarmi con la gente, non sto più bene nè con me stessa nè con gli altri. Ho provato a correre ma purtroppo dovrei operarmi ai legamenti crociati, i dolori non mi permettono di correre. Che fare? Come posso uscire da questa spirale? Spero qualcuno possa darmi un consiglio valido per risolvere una volta per tutte questo mio grosso problema.

Cara Katia, per risolvere una volta per tutte questo problema in genere non basta un consiglio....ma non si sa mai. Certamente per risolvere il tuo problema non servono le cure estetiche, che sono solo dei paliativi. Il tuo non è, ovviamente, un problema estetico, ma un problema psicologico. E lo risolverai quando riuscirai a non avercela più tanto con te stessa, quando non ti boicotterai più e non dovrai più trattarti male e punirti.
Solo quando avrai fatto i conti con la problematica psichica, o meglio direi il conflitto, che ti costringe a non fare ciò che vuoi o viceversa, solo allora risolverai anche le tue problematiche legate al cibo e al corpo. Per piacerti da fuori, devi piacerti dentro. Perciò fai tutto quello che senti possa farti stare meglio dal punto di vista corporeo, ma soprattutto inizia a focalizzarti di più sul tuo interno, sulla tua psiche, le tue paure, la rabbia, il rifiuto.... Comprati libri sull'argomento e inizia ad approfondire, e vedi se ci sono strutture pubbliche dove puoi chiedere un'aiuto, senza spendere troppi soldi.

 

( risponde la dott.ssa Elisabetta Corberi )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di ansia/stress per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

ansia (1510264195644)

Vanessa, 44     Ciao. Sono una donna single, innamorata dei viaggi. ...

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Depressione a causa di una rag…

Pasq, 25     Sono un ragazzo di 25 anni, 1 anno fa conobbi una ragazza, e subito abbiamo stretto amicizia e siamo diventati molto amici. ...

Area Professionale

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Le parole della Psicologia

Barbiturici

Con il termine Barbiturici si indica quella classe di farmaci anestetici, antiepilettici ed ipnotici, derivati dall’acido barbiturico (o malonilurea), che hanno...

Effetto Zeigarnik

L’effetto Zeigarnik è uno stato mentale di tensione causato da un compito non portato a termine. L'effetto Zeigarnik descrive come la mente umana ha più faci...

Alloplastica

tendenza mentale a trasformare l'ambiente ed il prossimo. È un effetto della condotta che consiste in modificazioni esterne al soggetto, in opposizione a mod...

News Letters