Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Obesità - insoddisfazione (081110)

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 163 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Maurizio, 43 anni

Sono un obeso, attualmente di 110 kg. per 1,80 di h., ma fino a circa tre anni fa ne pesavo 150. Ho perso circa 40 kg ma ancora oggi faccio molta fatica a mantenere il peso. Il mio problema è che mangierei sempre in ogni momento della giornata in particolare quando sto senza far niente. In più occasioni ho pensato di far ricorso ad uno psicologo, ma poi o per tempo o per qualche altro motivo ho sempre rimandato la cosa. Vi sarei grato di ricevere qualche consiglio riguardo a questo mio problema. Vi ringrazio anticipatamente.

Caro Maurizio, se l’assunzione di cibo è legata, come dici, ad un problema di insoddisfazione e di vuoto, allora il ricorso ad uno psicoterapeuta potrebbe essere la soluzione (o ricerca di soluzione) più adeguata. Mi rendo conto delle difficoltà e delle resistenze che in molti casi impediscono o rendono difficile fare ricorso ad una cura psicologica, ma si tratta spesso, appunto, di resistenze….vale a dire di paure che subentrano quando si ipotizza di andare a cercare nei meandri della propria psiche. Sapendo questo e sapendo che il cibo sostituisce quasi sempre un vuoto a livello psichico, ti invito a superare gli ostacoli interni (ed esterni) che ti impediscono di iniziare un lavoro su di te e di rivolgerti a qualcuno che ti dia fiducia. Credo che sia un tuo dovere occuparti di te e ricercare la stima che a quanto sembra non ti dai.
E occuparsi di se stessi sul piano psicologico è automaticamente occuparsi di se stessi anche su un piano fisico. Quello che esprimiamo all’esterno è quello che abbiamo all’interno di noi stessi, non ci sono barriere, non siamo fatti a settori. Dunque, Maurizio, penso che valga la pena andare a scoprire cosa ci sia al tuo interno e cosa di te stesso stai cercando, invano, di alimentare o riempire.

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di anoressia/bulimia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Marito che pensa solo alla sua…

Namaste, 30     Salve, sono una ragazza di 30 anni sposata da 3 anni con un cittadino marocchino di 23. ...

L'amore e la comunicazione (15…

Anna, 26     Salve Dottore, mi trovo in una relazione da sei anni con A., abbiamo due anni di differenza ed ancora non conviviamo. ...

Non so più che fare (153056873…

Alessia, 16     Non so più che fare, passo ogni giorno come se fossi in una bolla dove solo io sono in grado di capirmi, non si più davvero dove ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Anancasmo

Con i termine “anancasmo”, dal greco ἀναγκασμός ossia "costrizione, violenza", ci si riferisce al sintomo delle nevrosi ossessive o compulsive, consistente nell...

Ansia da separazione

La causa alla base di questa esperienza nel successivo sviluppo di un disturbo mentale non ha più significato senza l’interazione di altri fattori ...

Insonnia

L'insonnia è un disturbo caratterizzato dall'incapacità di prendere sonno, nonostante ce ne sia il reale bisogno fisiologico. ...

News Letters

0
condivisioni