Pubblicità

panico e disturbi alimentari (43619)

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 122 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Occhiverdi, 22anni (21.10.2001)

Salve a tutti, sono una ragazza di 22 anni,sposata,casalinga e con un fastidioso problema.Spesso mi capita di avvicinarmi da sola a crisi di panico.Nel senso che io so che all'esterno non c'e' NULLA DA TEMERE ma il pensiero non riesco a distoglierlo e alla fine mi sento male.Infatti ultimamente non sono riuscita a salire su un treno e stamane quasi morivo d'infarto per un improviso mal di stomaco.Questo problema che ormai si e' esteso a molti aspetti della vita quotidiana mi fa arrabbiare e sento che comincia a crescere dentro di me il desiderio irrefrenabile di infrangere la dieta che sto cercando di fare.Ma non di infrangerla mangiando solo un biscotto o delle patatine,io quando entro in crisi devo mangiare tutto quello che di proibito ho sotto gli occhi e in assenza vado a procurarmelo.Premetto che non vomito ma mi abbuffo talmente tanto che il giorno dopo la pelle del ventre mi fa male al solo tatto.Le parlo con chiarezza perche ho gia fatto un ciclo di terapie con uno psicologo ma mi ha fatto solo male.Spero che lei possa aiutarmi.
A presto,Occhiverdi...Grazie

L'aiuterei volentieri ma come crede sia possibile farlo tramite internet? Posso dirle solo che ha bisogno di intraprendere, al più presto, una buona psicoterapia che l'aiuti a cvomprendere cosa sta accadendo. Il suo desiderio di infrangere la dieta è conseguenza diretta della stessa. Più lei restringe il suo regime alimentare o elimina certi cibi, più sentirà il desiderio impellente di abbuffarsi.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Insonnia

L'insonnia è un disturbo caratterizzato dall'incapacità di prendere sonno, nonostante ce ne sia il reale bisogno fisiologico. ...

Frustrazione

La frustrazione può essere definita come lo stato in cui si trova un organismo quando la soddisfazione di un suo bisogno viene impedita o ostacolata. Rappresen...

Anoressia Nervosa

L'anoressia nervosa è un disturbo alimentare, caratterizzato da una consistente perdita di peso, disturbi dell'immagine corporea, timore di ingrassare e amenorr...

News Letters

0
condivisioni