Pubblicità

panico e disturbi alimentari (43619)

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 161 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Occhiverdi, 22anni (21.10.2001)

Salve a tutti, sono una ragazza di 22 anni,sposata,casalinga e con un fastidioso problema.Spesso mi capita di avvicinarmi da sola a crisi di panico.Nel senso che io so che all'esterno non c'e' NULLA DA TEMERE ma il pensiero non riesco a distoglierlo e alla fine mi sento male.Infatti ultimamente non sono riuscita a salire su un treno e stamane quasi morivo d'infarto per un improviso mal di stomaco.Questo problema che ormai si e' esteso a molti aspetti della vita quotidiana mi fa arrabbiare e sento che comincia a crescere dentro di me il desiderio irrefrenabile di infrangere la dieta che sto cercando di fare.Ma non di infrangerla mangiando solo un biscotto o delle patatine,io quando entro in crisi devo mangiare tutto quello che di proibito ho sotto gli occhi e in assenza vado a procurarmelo.Premetto che non vomito ma mi abbuffo talmente tanto che il giorno dopo la pelle del ventre mi fa male al solo tatto.Le parlo con chiarezza perche ho gia fatto un ciclo di terapie con uno psicologo ma mi ha fatto solo male.Spero che lei possa aiutarmi.
A presto,Occhiverdi...Grazie

L'aiuterei volentieri ma come crede sia possibile farlo tramite internet? Posso dirle solo che ha bisogno di intraprendere, al più presto, una buona psicoterapia che l'aiuti a cvomprendere cosa sta accadendo. Il suo desiderio di infrangere la dieta è conseguenza diretta della stessa. Più lei restringe il suo regime alimentare o elimina certi cibi, più sentirà il desiderio impellente di abbuffarsi.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Non riesco ad andare da uno ps…

Sshx, 18 Circa 6 anni fa ho cominciato a presentare dei sintomi che, nel corso del tempo, si sono aggravati progressivamente e che adesso non mi permettono d...

Perdita improvvisa di un genit…

lorena, 26 Salve, innanzitutto ringrazio per questa preziosa opportunità. Scrivo questo messaggio per conto del mio fidanzato, lo stesso ha infatti perso il ...

Disturbo bipolare dell'umore (…

settepassi, 63 Soffro da circa 8 anni di DISTURBO BIPOLARE dell' UMORE, almeno così mi è stato diagnosticato. ...

Area Professionale

Articolo 25 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.25 (uso degli strumenti di diagnosi e di valutazione), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Lear...

Articolo 24 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.24 (Consenso Informato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settim...

Articolo 23 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it prosegue, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini, con l'art.23 (compenso professionale) il commento settimanale che spiega ed ap...

Le parole della Psicologia

Binge Eating Disorder

Non si conosce ancora la causa esatta del BED (binge Eating Disorder), anche perché è una patologia da poco individuata e studiata come categoria a sé stante (s...

Psicosomatica

La psicosomatica è una branca della psicologia che ha  lo scopo di identificare  la connessione tra un disturbo somatico e la sua natura psicologica. ...

Imago

Termine, introdotto da Jung, che designa il prototipo inconscio elaborato a partire dalle prime relazioni intersoggettive, reali o fantasmatiche, con cui il sog...

News Letters

0
condivisioni