Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

paura di ingrassare (47969)

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 139 volte

Nicola, 18anni (3.2.2002)

Gentile Dottore, ho da poco compiuto i 18 anni, e dalla scorsa estate ho una fobia, certamente molto frequente negli adolescenti: la paura di diventare grasso.Le premetto che grasso non lo sono mai stato, ma un po' sovrappeso (circa 5 o 6 kg) lo ero fino allo scorso inverno. Ho iniziato, come dicevo, dall'estate a stare attento al cibo, e poi sono andato dal dietologo, che mi ha detto che non avevo affatto bisogno di dimagrire, così mi prescrisse una dieta di mantenimento. Non ho mai rispettato la sua dieta con precisione, quindi, anche sotto il suo controllo, ho perso altri 4 kg.Ora sono alto 173 cm. e peso 63,5 kg, sono sottopeso di circa 7 o 8 kg, ma la mia paura di tornare sovrappeso resta grande: se infatti la bilancia di casa dice che ho preso mezzo kg, il giorno dopo lo smaltisco subito con un'attività fisica, e anche quando faccio delle piccole "abbuffate", dopo poche ore sento il rimorso di aver mangiato troppo.Gli amici, i miei genitori, persino i miei insegnanti mi dicono che sono troppo magro e che così sto male, ma io non riesco a farci nulla.Vorrei condurre una vita alimentare normale, senza preoccupazioni che, all'età di 18 anni non dovrei avere di certo.
Vi ringrazio in anticipo.
Nicola '84

Non ho dati sufficienti per dirle se trattasi di un vero e proprio disturbo del comportamento alimentare ma, per valutare meglio la situazione , le consiglio un colloquio con uno psicologo con il quale concordare eventualmente, se necessario, un intervento psicoterapico vero e proprio.I disturbi del comportamento alimentare sono delle condizioni che possono alterare in modo significativo la qualità della vita. E' bene, dunque, non perdere tempo e verificare se è il caso di intervenire.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Ansia e derealizzazione (1511…

LukasV, 25     Salve, sto passando un periodo difficile in cui c'è di mezzo una sentenza (tra pochi giorni) per il futuro dell'affidamento di mio...

matrimonio, figli, amante (151…

tosca, 35     Sono una donna sposata da solo un anno, ma la relazione dura da circa 10 anni. ...

Area Professionale

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Le parole della Psicologia

Atarassia

L’atarassia (dal greco “ἀταραξία”, assenza di agitazione o tranquillità) è «la perfetta pace dell’anima che nasce dalla liberazione delle passioni» secondo la f...

Desiderio

Tra Freud e Lacan: Dalla ricerca dell’Altro al Desiderio dell’Altro. Il desiderio, dal latino desiderĭu(m), “desiderare”, fa riferimento ad un moto intenso d...

Disturbo Antisociale di Person…

La prevalenza del DAP è pari al 3% nei maschi e all'1% nelle femmine nella popolazione generale, e aumenta al 3-30% in ambiente clinico. Percentuali di preva...

News Letters