Pubblicità

Bimbo di tre anni e 8 mesi (166124)

0
condivisioni

on . Postato in Minori | Letto 625 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Fabiola, 37 ( 166124)

La mia Storia: Buongiorno sono andata al colloquio con le maestre di mio figlio. Premetto che lui ha 3 anni e 8 mesi.
Mi hanno detto che mio figlio è molto piccolo, nel senso che lui si fa aiutare dai bimbi più grandi per mettersi e togliersi scarpe e grembiule.
Che i suoi compagni se lo coccolato e gli mettono via anche i giochi, e quando lui viene ripreso che deve collaborare va piano e ritira pochi giochi.
Anche i termini che usa sono infantili come ad esempio cattivo birichino e monello. E poi parla come se avesse una patata in bocca e a quando parla velocemente si mangia le parole, e se continuerà così dovrà andare da uno specialista.
Dimenticavo le maestre ci hanno consigliato di non prenderlo in braccio quando andiamo all'uscita di scuola. Sono rimasta sbalordita, sono problemi così gravi da Evidenziare?

Gentile Fabiola, lo sviluppo di un bambino segue dei ritmi abbastanza individuali e non si può prevedere con esattezza quando una certa capacità sarà acquisita.
Generalmente le maestre sono molto attente ai comportamenti dei bambini e passando varie ore insieme a loro ed avendo una formazione specialistica possono riconoscere comportamenti che in qualche modo segnalano delle variazioni o dei disagi. Le fornisco alcune indicazioni molto generali rispetto allo sviluppo di un bambino dai 3 ai 4 anni:
a livello relazionale: Imita gli adulti o i compagni di gioco, si affeziona, Comprende il concetto di mio/suo,
Esprime affetto apertamente e anche una grande varietà di emozioni, si separa con facilità dai genitori.
A livello Motorio: si arrampica bene, sale e scende le scale alternando i piedi, corre con facilità, pedala sul triciclo, si sporge senza cadere.
Cognizione e Linguaggio: riesce a fare funzionare giocattoli meccanici, gioca a ‘fare finta’ con bambole, animali, e persone, completa puzzle di tre quattro pezzi, comprende il concetto ‘due’, riesce a seguire dei comandi composti, riconosce e identifica tutti gli oggetti e immagini più comuni, comprende la maggior parte delle affermazioni , comprende la disposizione nello spazio (sopra, sotto, dentro) usa frasi con 4-5 parole, riesce a dire il proprio nome, sesso e età, usa i pronomi (io, tu, noi, loro) e alcuni plurali, gli estranei capiscono la maggior parte di quello che dice. Premesso ciò se si sente più tranquilla può rivolgersi ad uno specialista per accertare che non ci siano insicurezze o paure eccessive rispetto a suo figlio.

(Risponde la Dott.ssa Luisa Bonomi)

Pubblicato in data 08/06/2015

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Angoscia [1593361574931]

alex, 41 anni   Salve, ho bisogno tanto di un supporto psicologico, un mental coach sarebbe l'ideale. Vivo con mia madre da sempre, non ho amici, so...

senso di colpa e dipendenza […

Marco, 30 anni Proverò a essere breve. Mi sono sempre sentito in generale infelice, anche quando le cose mi vanno bene, ho sempre avuto difficoltà nelle r...

Non ce la faccio più [15922277…

Ciao03, 16 anni Voglio finirla qua, non riesco più ad andare avanti. Ho 16 anni e sono sempre stata una persona estroversa e vivace piena di amici. Nonos...

Area Professionale

Usi Facebook come professionis…

Facebook è uno strumento molto potente per il professionista ma, contemporaneamente, ha al suo interno molti pericoli che devono essere assolutamente evitati...

Allarme Coronavirus ed operato…

La pandemia per COVID-19 ha causato reazioni diverse, si è potuto osservare tentativi di minimizzare gli effetti di questa problematica e contemporaneamente com...

Il Test del Villaggio nel post…

Il periodo di pandemia collegata al Covid-19 tende progressivamente a ridursi e diventa utile analizzare le reazioni dei pazienti alla somministrazione del Test...

Le parole della Psicologia

MUTISMO SELETTIVO

Il "Mutismo Selettivo", è un disordine dell'infanzia caratterizzato dall'uso appropriato del linguaggio in alcune situazioni, in particolare quelle familiari, e...

Ansia

L’ansia è una sensazione soggettiva caratterizzata da un senso spiacevole di apprensione e preoccupazione spesso accompagnata da sintomi fisici di tipo autonomi...

Innamoramento

Nell'uomo, è una pulsione che provoca una varietà di sentimenti e di comportamenti caratterizzati dal forte coinvolgimento emotivo verso un'altra persona, che, ...

News Letters

0
condivisioni