Pubblicità

Il mio bambino (145151)

0
condivisioni

on . Postato in Minori | Letto 331 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Cristina, 40

Buonasera,
sono una mamma disperata. ho 2 bambini uno di 6 anni con il quale ho un legame molto forte e uno di 2 anni quasi compiuti con il quale non riesco ad interagire. il mio piccoletto è nato con una malformazione alla bocca (una labiopalatoschisi bilaterale)ha subito 2 interventi il primo a 3 mesi e il secondo a 6 mesi. fin dall'inizio credo che abbia un pò risentito le mie ansie e paure, il mio sgomento (ho saputo della malformazione quando ero in gravidanza e non sono riuscita ad affrontare benissimo la cosa, nonostante i miei sforzi).comunque sia il rapporto con il mio bambino sembrava essere tranquillo nel suo percorso. Non è perchè sono sua madre ma è un bambino mentalmente più grande di una bambino della sua età, ho sempre avuto l'impressione che capisse perfettamente tutto quello che gli ruotava attorno. Insomma tra gli impegni di lavoro e le attenzioni che davo anche al primogenito, ho perso lentamente il secondo che piano piano si è attaccato fortissimamente al suo babbo. Siamo arrivati al punto che con me non vuole fare più niente, anzi quando piange chiede del babbo e mi allontana,anche a parole (tipo : mamma vai via). Il bambino è sempre stato molto irrascibile, bizzoso, strilla e piange con niente e sempre con niente ritorna sorridente, non vuole vestirsi, non vuole cambiarsi, vuole stare continuamente in braccio al babbo, anche la nonna magari, ma non con la mamma. Soffro molto di questa situazione, vorrei capire se potrò mai recuperare questo legame e se si come posso comportarmi con lui senza dover abbandonare in un angolo l'altro mio figlio che comunque soffre questa situazione e soprattutto la gelosia che lo attanaglia tutte le volte che cerco di avvicinarmi a suo fratello.Vi prego di rispondermi non so più cosa fare.

Buonasera,
sono sicura che potrai recuperare questo rapporto..il tuo piccolo ti vuole tanto bene ma sta reagendo alla sensazione che ha provato del non sentirsi capito, compreso e accettato. Per fortuna ha trovato in suo padre una possibilità per soddisfare i suoi bisogni necessari come essere preso e portato, accudito ecc.. ora deve prendersi anche te! se tu sei tranquilla a poco a poco anche loro lo saranno. rivolgiti a qualche servizio di sostegno alla genitorialità come helptata e ricorda..cè sempre speranza e possibilità ma bisogna impegnarsi.

(Risponde la Dott.ssa Pagliaro Germana)

Pubblicato in data 25/05/2012

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Angoscia [1593361574931]

alex, 41 anni   Salve, ho bisogno tanto di un supporto psicologico, un mental coach sarebbe l'ideale. Vivo con mia madre da sempre, non ho amici, so...

senso di colpa e dipendenza […

Marco, 30 anni Proverò a essere breve. Mi sono sempre sentito in generale infelice, anche quando le cose mi vanno bene, ho sempre avuto difficoltà nelle r...

Non ce la faccio più [15922277…

Ciao03, 16 anni Voglio finirla qua, non riesco più ad andare avanti. Ho 16 anni e sono sempre stata una persona estroversa e vivace piena di amici. Nonos...

Area Professionale

Usi Facebook come professionis…

Facebook è uno strumento molto potente per il professionista ma, contemporaneamente, ha al suo interno molti pericoli che devono essere assolutamente evitati...

Allarme Coronavirus ed operato…

La pandemia per COVID-19 ha causato reazioni diverse, si è potuto osservare tentativi di minimizzare gli effetti di questa problematica e contemporaneamente com...

Il Test del Villaggio nel post…

Il periodo di pandemia collegata al Covid-19 tende progressivamente a ridursi e diventa utile analizzare le reazioni dei pazienti alla somministrazione del Test...

Le parole della Psicologia

La Serotonina

La serotonina (5-HT) è una triptamina, neurotrasmettitore monoaminico sintetizzato nei neuroni serotoninergici nel sistema nervoso centrale, nonché nelle cellul...

Archetipo

“La nostra psiche è costituita in armonia con la struttura dell'universo, e ciò che accade nel macrocosmo accade egualmente negli infinitesimi e più soggettivi ...

Psicodramma

Lo Psicodramma è la più antica terapia di gruppo.   Lo psichiatra Jacov Levi Moreno (1889-1974) in un suo lavoro giovanile (1911) e in un suo scritto sul...

News Letters

0
condivisioni