Pubblicità

Concentrazione (127124)

0
condivisioni

on . Postato in Ossessioni e Fobie | Letto 351 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Piccoletta 91

Salve a tutti. Spero possiate essermi utili perchè ormai è già da un anno che va avanti questa storia. Purtroppo nei momenti in cui mi devo concentrare l'unica cosa che riesco a fare è distrarmi e più provo a scacciare via i pensieri che mi assalgono, più questi aumentano. Potrà sembrare una cosa non grave, ma studiare ormai per me è diventato impossibile, dal momento che non riesco più ad assimilare quasi niente. Il problema è che adesso questi pensieri si stanno presentando anche nei momenti di vita comune. Sono come un'ossesione ed il fatto è che non si trattano di pensieri con problemi effettivi o di senso compiuto, ma delle cose assolutamente banali, che però mi impediscono di condurre una vita serena. Io non so come mai sia arrivata a questo punto, credo pittosto che sia una mia fissa dalla quale non riesco più ad uscire. Spero proprio possiate aiutarmi, anche perchè ne ho parlato solo con mia madre. Esternamente non si vede come io possa soffrire e non ho alcuna intenzione di parlarne con qualcun altro perchè me ne vergogno. Anche l'idea di andare da uno psicologo mi spaventa. Vi prego aiutatemi, sono una ragazza giovane senza alcun problema per quel che riguarda la situazione familiare ed affettiva. Anche a scuola nonostante questi problemi sono sempre stata in gamba, però tutto mi è reso più difficile, so che potrei dare il doppio se riuscissi a non pensare al mio problema.

Cara utente, perchè dici di non volerne parlare con uno psicologo? I pensieri di cui parli si stanno progressivamente impadronendo della tua mente e si chiamano "pensieri ossessivi". Personalmente non posso fare altro che consigliarti quello che tu già immaginavi ti sarebbe stato consigliato: consultare uno psicologo, magari donna, che ti aiuti a capire da dove vengono e come fare a riprenderne il controllo. Dato che a tua madre lo hai già detto suppongo che tu possa contare sul suo aiuto, no? E poi ricorda: lo psicologo non ti giudica, ma ti aiuta ed è tenuto al segreto professionale, quindi a meno che non ne parli tu con altri, lui o lei non lo farà, pena la denuncia e la cancellazione dall'albo degli psicologi. Quindi tranquilla.

(risponde la Dott.ssa Agnese Tiziana Magno)

Pubblicato in data 25/11/08

Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di fobie per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

senso di colpa e dipendenza […

Marco, 30 anni Proverò a essere breve. Mi sono sempre sentito in generale infelice, anche quando le cose mi vanno bene, ho sempre avuto difficoltà nelle r...

Non ce la faccio più [15922277…

Ciao03, 16 anni Voglio finirla qua, non riesco più ad andare avanti. Ho 16 anni e sono sempre stata una persona estroversa e vivace piena di amici. Nonos...

Vorrei avere maggiori informaz…

eleonora, 33 anni  Buongiorno. Sono Eleonora, la ragazza di 33 anni che vi ha scritto (la mia domanda è intitolata “La mia vita con gli attacchi di p...

Area Professionale

Usi Facebook come professionis…

Facebook è uno strumento molto potente per il professionista ma, contemporaneamente, ha al suo interno molti pericoli che devono essere assolutamente evitati...

Allarme Coronavirus ed operato…

La pandemia per COVID-19 ha causato reazioni diverse, si è potuto osservare tentativi di minimizzare gli effetti di questa problematica e contemporaneamente com...

Il Test del Villaggio nel post…

Il periodo di pandemia collegata al Covid-19 tende progressivamente a ridursi e diventa utile analizzare le reazioni dei pazienti alla somministrazione del Test...

Le parole della Psicologia

Spasmi affettivi

Gli spasmi affettivi sono manifestazioni caratterizzate dalla perdita temporanea di respiro conseguente ad una situazione di disagio o di rabbia del bambino. Q...

Training Autogeno

Il training autogeno nasce come tecnica ideata da J.H. Schultz, neurologo e psichiatra.Training significa “allenamento”, autogeno “che si genera da sé”; ciò dif...

Disturbi di Personalità

Con il termine Personalità si intende l'insieme dei comportamenti di un individuo, il suo modo di percepire se stesso, gli altri e la realtà, il modo di reagire...

News Letters

0
condivisioni