Pubblicità

Fobie paranoie (1579177546962)

0
condivisioni

on . Postato in Ossessioni e Fobie | Letto 140 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (1 Voto)

le risposte dellesperto

Bibby, 40 anni

domanda

Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo tanta rabbia ..quando vedo le altre che hanno i genitori vicino che li aiutano mi viene invidia gelosia rabbia a tal punto da desidere che un perdano un genitore e che subiscano e provino ciò che ho provato io.

Mi disturba la lora felicità a volte perché io non ce l'ho più ho sensi di colpa anche se so che sono inutili rimorsi che rimarranno tali vedo famiglie del mulino unite zii zie cugine e ho preso la patente a 30 anni avevo uno shock un trauma e solo la malattia di mia madre mi ha dato lo slancio.

l'unica cosa bella prima che morisse ho fatto tutto di nascosto ma non ho fatto in tempo a farle fare un giro nella macchina nuova come tanto desiderava lei ..

poi ho scoperto d avere una malattia rara la fortuna me l'ha fatta trasmettere ai miei figli nemmeno li mi ha graziato ed ora sono ancora più sensibile emotiva infragilita e rimango male x tutto x una non risposta x un amica che non ha attenzioni che ho io e di cui avrei bisogno addirittura ora sono arrivata a provare fastidio e malessere sapere che un amica aspetta il 3 figlio.

mi.fisso provo a capire cosa scatta in ne ma non riesco mi sento una bimba di 4 anni si a me il 3 figlio piacerebbe ma non è fattibile e cmq non era in previsione e solo xche lei ha cambiato idea ( prima non lo voleva ora si) io mi sono.oscurata rattristato invece d essere serena e contenta x lei ..ma xche?

Aiutatemi vivo la vita degli altri penso sempre a cosa fanno o non fanno gli altri e mi comandano l'umore.

 

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

 


 

 

risposta

Salve, la rabbia che prova é del tutto normale, poiché ha perso una persona cara, la propria mamma colei che ci guida e ci appoggia nei momenti difficili.. e vedere qualcun altro che ancora li ha vicini potrebbe causare rabbia e dolore!

Il fatto che la malattia di sua madre le ha dato lo slancio come dice lei, per prendere la patente potrebbe significare che ha bisogno di essere spronata o motivata dall’esterno per ottenere qualcosa, quando ció che serve ad ognuno di noi é che la motivazione venga da noi stessi anche se non abbiamo nessuno a spronarci o a dirci dai che ce la fai!

Inoltre le famiglie come il mulino come dice lei, credo non esistano.. poiché ognuno di noi, ogni famiglia ha i propri problemi, discussioni incomprensione!
Si concentri sulle cose positive che ha, sui suoi figli, sulle sue passioni, sulle sue amicizie, su ció che potrebbe fare di bello!

Le persone cambiano idea, il fatto che la sua amica abbia avuto il 3 figlio, se lei lo desidera ne puó parlare con suo marito.. ma deve essere solo perché lo desidera non perché lo ha avuto la sua amica!

Potrebbe pensare a ció che fanno perchè potrebbe credere che hanno qualcosa che lei non ha?
Ma cosa le manca effettivamente?

Se prova ancora rabbia per la morte di sua madre, credo che potrebbe essere opportuno iniziare un percorso per accettare e superare il lutto e abbracciare sentire e poi accettare tutte le emozioni che prova!
Buona serata

Dottoressa Ilaria Luciani

 

Pubblicato in data 02/06/2020

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

senso di colpa e dipendenza […

Marco, 30 anni Proverò a essere breve. Mi sono sempre sentito in generale infelice, anche quando le cose mi vanno bene, ho sempre avuto difficoltà nelle r...

Non ce la faccio più [15922277…

Ciao03, 16 anni Voglio finirla qua, non riesco più ad andare avanti. Ho 16 anni e sono sempre stata una persona estroversa e vivace piena di amici. Nonos...

Vorrei avere maggiori informaz…

eleonora, 33 anni  Buongiorno. Sono Eleonora, la ragazza di 33 anni che vi ha scritto (la mia domanda è intitolata “La mia vita con gli attacchi di p...

Area Professionale

Usi Facebook come professionis…

Facebook è uno strumento molto potente per il professionista ma, contemporaneamente, ha al suo interno molti pericoli che devono essere assolutamente evitati...

Allarme Coronavirus ed operato…

La pandemia per COVID-19 ha causato reazioni diverse, si è potuto osservare tentativi di minimizzare gli effetti di questa problematica e contemporaneamente com...

Il Test del Villaggio nel post…

Il periodo di pandemia collegata al Covid-19 tende progressivamente a ridursi e diventa utile analizzare le reazioni dei pazienti alla somministrazione del Test...

Le parole della Psicologia

Negativismo

Con il termine Negativismo si può indicare, in linea generale, un comportamento contrario o opposto, di tipo sia psichico che motorio. ...

Anomia

L' anomia è un deficit specifico della denominazione di oggetti, presente in diversi gradi nell' Afasia, mentre le altre componenti del linguaggio risultan...

Musofobia

Il termine musofobia, che deriva del greco μῦς (mys) che significa "topo", è la paura persistente ed ingiustificata per i topi, più in generale per i roditori. ...

News Letters

0
condivisioni