Pubblicità

Ossessione (142166)

0
condivisioni

on . Postato in Ossessioni e Fobie | Letto 345 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Vanessa 21

Gentile dottore/essa, credo di avere un problema in quanto ossessionata dal rapporto col mio ex ragazzo. Tutto è cominciato con un'intensa amicizia che è durata due anni, successivamente siamo stati insieme, ma le cose non hanno funzionato e da ben 4 anni viviamo un continuo tira e molla, ci siamo frequentati anche quando lui era impegnato con altre persone e abbiamo passato lunghi periodi senza rivolgerci nemmeno la parola. Da due giorni ci siamo presi un periodo di pausa, perchè non reggevo più la situazione. Ho crisi di ansia e di pianto, perchè non sentirlo mi sfinisce. Lui sa bene cosa provo e, purtroppo, ha approfittato della situazione, perchè non è mai stato molto corretto nei miei riguardi. Da due mesi è venuto a mancare suo padre e ha reagito al dolore in maniera del tutto malsana, bevendo in maniera esagerata. Infatti, dopo 20 giorni è finito in ospedale perchè il fegato cominciava a dare segni d'allarme. Adesso ha giurato che tornerà da me soltanto quando sarà convinto di riuscire a non deludermi più e, considerato che non promette o giura mai, gli ho creduto. Ma io cosa faccio? Ho il terrore che non torni o che lo faccia troppo tardi, perchè non so nemmeno come proseguire con la mia vita! Lo aspetto? E come tengo a bada la mia preoccupazione per la sua salute? Purtroppo è una persona troppo irregolare. Inoltre controllo di continuo i profili facebook delle persone con cui ha stretto rapporto adesso, fra cui la ragazza che frequenta adesso che so avere il piede in due scarpe. La situazione è così infantile e io sono stanca di tutto ciò. L'adolescenza dovrebbe esser finita o, perlomeno, dovremmo cominciare a comportarci da persone mature. In queste condizioni mi rendo di non esserlo nemmeno io. Il periodo di pausa l'ho voluto perchè riflettesse sul mio ruolo nella sua vita, ma se avessi fatto male?

Questo periodo di pausa che hai offerto a questa persona così importante è un'occasione anche per te, Vanessa. Utilizza questa opportunità, così come ti aspetti che lo faccia lui. Utilizzala per rispondere alle domande che ti poni, di come portare avanti la tua vita, cosa è importante per te, gli obiettivi che vuoi realizzare, la persona matura che vuoi diventare. A 21 anni queste sono domande importanti, stai costruendo il tuo futuro. Ma soprattutto pensa che se lui utilizzerà questo tempo come voi desiderate, tornerà con dei cambiamenti fatti; e se questo avverrà, tu vuoi invece essere stata ferma? O vuoi crescere e maturare, per poter incontrare una persona cresciuta e matura?

 

(Risponde la Dott.ssa Banchelli Lucia)

Pubblicato in data 08/02/2010
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Paura/Fobia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia e panico (1579815239457)

Mmonic, 17 anni Vi contatto perché non so come fare, come reagire e come trovare una soluzione. Negli ultimi mesi ho il terrore di andare a scuola faccio f...

Fobie paranoie (1579177546962)

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo t...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55 , 20 anni Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi per il servizio che offrite. Sono una ragazza di 20 anni. Non ho un partner fisso...

Area Professionale

L’intervento psicologico clini…

Il periodo di emergenza e di pandemia che stiamo affrontando ha imposto una rivisitazione, da parte degli operatori, dei criteri di gestione dell'approccio clin...

E' esplosa la psicologia onlin…

In piena crisi mondiale da Coronavirus è improvvisamente esplosa la psicologia online. Su consiglio del CNOP e obbligati dalle circostanze, molti psicologi e ps...

Gli psicologi nell'emergenza. …

Monica Isabella Ventura, Presidente di Psicologi Emergenza Abruzzo (PEA), ripercorre in poche righe l'esperienza diretta degli psicologi abruzzesi di fronte all...

Le parole della Psicologia

Stress

Il termine stress, tradotto dall’inglese, significa "pressione" (o “sollecitazione"), ed è stato introdotto per la prima volta da Hans Seyle nel 1936 per indica...

Catatonia

La prima descrizione della catatonia risale al 1874, quando lo psichiatra tedesco Karl Kahlbaum, nella sua monografia dal titolo Die Katatonie oder das Spannung...

Intelligenze Multiple

“Scrivendo questo libro, mi proposi di minare la nozione comune di intelligenza come capacità o potenziale generale che ogni essere umano possiederebbe in misur...

News Letters

0
condivisioni