Pubblicità

Amore che fa male (166436)

0
condivisioni

on . Postato in Relazioni, Coppia, Famiglia | Letto 1461 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

le risposte dellespertoDeborah, 19

 

D




Salve sono Deborah e ho 19 anni. Nonostante la giovane età non sono stata molto fortunata e da quasi otto anni mi è stata trovata una sorta di depressione.

Quattro anni fa ho conosciuto un ragazzo che abita a 900 km da me è c'è stata, almeno da parte mia, subito sintonia. Questo ragazzo ha perso il padre quando aveva 5 anni e da allora a detta sua non è mai più stato bene.
In 4 anni abbiamo avuto un sacco di litigi in quanto lui molto solitario e asociale ed io invece esuberante e logorroica; ma oltre questo c'è stato anche, a mio vedere, amore. Essendo distanti abbiamo riempito i vuoti scrivendoci per ore, vedendo film su skype e parlando di tutto.
Da quando l'ho conosciuto lui è cambiato parecchio. Si è aperto, affezionato e mi ha sempre additata come la sua unica amica. Nella mia vita invece è stato la spinta a vivere.
Due mesi fa ho avuto un crollo emotivo e gli ho chiesto in qualche modo di aiutarmi. Non sono stati per niente momenti facili e nonostante io fossi un problema ha sempre cercato di starmi accanto, nonostamte io abbia tentato il suicidio più volte. Improvvisamente venerdì, stanco di questo e senza avermene parlato, ha contattato una psicologa sua conoscente e ha parlato di se e di questa nostra "relazione". Per farla breve la psicologa lo ha convinto che in questi 4 anni lui si sia lasciato andare per stare appresso a me e che ora deve pensare un pò a se allontanandosi da me. Praticamente lui le ha detto che mi salva la vita e lei gli ha detto di pensare un pò a se e non a me.
Me ne ha parlato ed è diventato completamente un altro in mezza giornata. Ha detto che per 4 anni aveva finto, non era veramente se stesso ed è diventato un cinico che dal volermi un bene infinito è passato a dirmi che se muoio sono fatti miei e a lui non importa.
Che devo fare? Lui non è come si sta mostrando adesso e questa psicologa non è molto professionale in quanto avendolo conosciuto per lavoro si era vagamente invaghita di lui a tal punto da invitarlo nella sua regione e da bloccarmi su un social network appena ho lasciato ingenuamente capire che ero la sua morosa..
Come devo comportarmi? È davvero l'unica cosa bella che mi sia capitata e vederlo andare via così, in un modo che non è lui, mi preoccupa e infastidisce.
Grazie se risponderete.

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

 


 

R




Gentile Deborah, non posso dire nulla riguardo alla collega. Né io né tu sappiamo come siano andate realmente le cose, cosa lui abbia raccontato e cosa lei gli abbia suggerito. Probabilmente, però, il tuo ragazzo ha capito che la vostra storia non può avere un futuro e che continuando, non fate altro che farvi del male a vicenda.
Non è vero che non gli interessa che tu viva o muoia, anzi. Probabilmente lo ha detto per farti arrabbiare e allontanare da sé.
Tu, dal canto tuo, chiedi aiuto ad un collega della tua zona, o al CSM della tua ASL di appartenenza. Quando starai bene, saprai comprendere meglio tante cose e prendere decisioni giuste alla tua vita e al tuo benessere.

 

(a cura della Dottoressa Agnese Tiziana Magno)

 

Pubblicato in data 11/11/2015

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: depressione amore fa male giovane età fortunata

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Longininfismo

Carattere degli organi sessuali femminili determinato da un grande sviluppo delle piccole labbra (o ninfe), le quali protendono all’esterno delle grandi labbra ...

I gruppi Balint

I gruppi Balint iniziarono verso la fine degli anni ’40 quando fu chiesto a Michael e a Enid Balint di fornire ai medici generici una formazione psichiatrica pe...

Acalculia

L'acalculia è un deficit di calcolo mentale e scritto. Il termine acalculia è apparso per la prima volta nel 1925, proposto da Henschen, il quale la definì c...

News Letters

0
condivisioni