Pubblicità

Gelosia (1453550372372)

0
condivisioni

on . Postato in Relazioni, Coppia, Famiglia | Letto 865 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

le risposte dellespertoGraziella, 28

 

D

 


Gentili dottori,
vi scrivo riguardo un grosso problema che mi sta rendendo la vita di coppia un inferno:purtroppo non riesco a fidarmi del mio ragazzo.

Stiamo insieme da due anni, lui e' una persona molto tranquilla, senza paranoie, tanto razionale; sara' che io sono molto gelosa e un po' ansiosa, penso che questa sua "tranquillità" sia menefreghismo.
In realta' non ha mai fatto niente per mancarmi di rispetto e mi ama, me lo dice ogni giorno; insomma se non fosse per la mia estrema insicurezza forse vivrei meglio.

Il grosso problema e' che tempo fa ha fatto il login del suo account facebook dal mio cellulare e malauguratamente sono rimasti I suoi dati di accesso e da allora controllo la sua pagina. Non ho mai trovato niente di compromettente ma ultimamente nella sezione ricerca ho letto il nome di una sua nuova collega per due giorni consecutivi.
Non le ha richiesto l'amicizia, ma questa sua curiosità mi sta logorando, e ovviamente non gliene posso parlare.Il problema è che è una ragazza molto bella ed è ciò che mi preoccupa di piu'...

Mi sento una stupidache e sto calpestando la mia dignità. Sono una bella ragazza anch'io, con tanti interressi, mi sento realizzata grazie al mio lavoro e i miei hobby, ma non so cosa mi stia succedendo. Vorrei smettere una volta per tutte di controllarlo e vorrei riacquistare la fiducia che avevo in me stessa.

Vi prego di aiutarmi in qualche modo, anche se sono consapevole del fatto che è solo una consulenza online.
Grazie mille,
Cordiali saluti.

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 


 

R

 


Gentile Graziella,
la gelosia è un'emozione particolarmente complessa. Il buon nonno Sigmund Freud rintraccia nel vissuto della gelosia echi di paure infantili legate ai nuclei emotivi dell'abbandono e del rifiuto.

Come ben afferma lo psiconalista junghiano Aldo Carotenuto: “ La paura che nessuno ci possa proteggere o il sospetto di essere abbandonati e rifiutati sono gli incubi dell'infanzia, ma anche i fantasmi della maturità”.

Questo panorama emotivo di incertezza getta la psiche umana in uno stato di allerta interno. L'abbandono e il rifiuto infatti spingono a confrontarci con l'angoscia e la vertigine del “vuoto” interiore.
Seduti a cavalcioni sul bordo del pericoloso precipizio, Psiche non può star ferma ad aspettare il momento della caduta. A tal proposito schiera in campo il team della gelosia che comprende il possesso, il sospetto e il controllo. I componenti del team però indirizzano il mirino dell'attenzione sul bersaglio sbagliato.

Non è “l'altro” il fulcro del nodo problematico ma “l'io” che tenta di controllare esternamente ciò che interiormente non riesce a fronteggiare. La paura abbandonica infatti non solo obbliga ad un vis à vis con il vuoto interiore ma anche al confronto con la disistima di se stessi, "non sono abbastanza per lui e per questo mi abbandona".

La gelosia dell'altro serve ad eludere il confronto con le vulnerabilità del proprio “io”. Ed è in quest'ottica che un setting psicologico potrebbe aiutarla ad analizzare ed accudire le proprie ferite che riversa nella relazione di coppia e che si concretizzano con il controllo del partner.

Un caro saluto.
Dr.ssa Valentina Bonaccio

 

(a cura della Dottoressa Valentina Bonaccio)

 

Pubblicato in data 10/02/2016

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: psiche insicurezza problema Freud abbandono gelosia tranquillità vita di coppia menefreghismo rispetto controllo

0
condivisioni

Guarda anche...

Benessere e Salute

Stabilire confini personali

I confini personali sono limiti che mettiamo per proteggere la nostra integrità, la nostra energia, la nostra salute, le nostre relazioni, i nostri propositi, le nostre opinioni e credenze, in una...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Sofferenza interna e obiettivi…

Mauro, 31 anni     Durante tutta la mia vita ho perseguito obiettivi molto impegnativi. Oggettivamente giorno dopo giorno dopo giorno, mi sto re...

Quando lei maltratta lui (1574…

DELUSO 60, 59 anni     Incontrati a 46 anni io 40 lei, divorziati entrambi, io convivevo con una signora da 8 anni, lei con un figlio di 10 (unic...

Presa in giro (1574783413891)

Berna,  20 anni     Ciao, ho bisogno di aiuto e cerchero di spiegare il più brevemente possibile la mia situazione. Mi chiamo benedetta e s...

Area Professionale

Psicologo Faber

Lo psicologo non è solo quello che cura ma, in senso più ampio, è interessato al benessere e alla crescita tanto delle singole persone quanto delle comunità. Co...

Psicologi che fanno video: ste…

Proseguono i consigli di Stefano Paolillo agli psicologi che fanno video e che desiderano utilizzarli nella promozione della loro attività professionale Nel pr...

Le regole fondamentali per psi…

La professione di psicologo oggi ha, inevitabilmente, anche una proiezione nel marketing sanitario e professionale. I video sono parte fondamentale di questo se...

Le parole della Psicologia

Ecofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata di rimanere da soli nella propria casa Una paura comune a molti che spesso si associa ad altre...

Catatonia

La prima descrizione della catatonia risale al 1874, quando lo psichiatra tedesco Karl Kahlbaum, nella sua monografia dal titolo Die Katatonie oder das Spannung...

Disturbo Istrionico di Persona…

Disturbo di personalità caratterizzato da intensa emotività e costanti tentativi di ottenere attenzione, approvazione e sostegno altrui, attraverso comportament...

News Letters

0
condivisioni