Pubblicità

Ho scoperto di vivere con una bugiarda patologica, che fare? (1468936847429)

0
condivisioni

on . Postato in Relazioni, Coppia, Famiglia | Letto 2590 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

le risposte dellespertoAlberto79, 35

 

D

 

 

Purtroppo mi sto rendendo conto di vivere da un anno con una compagna bugiarda patologica. Mente su qualunque cosa: ad es. mi ha raccontato di avere un certo ruolo al lavoro invece ne ha un altro completamente diverso (e non parlo di minuzie, ad es. è come se una persona vi dicesse che fa il professore in una scuola e invece fa il bidello).

Mi ha mentito anche sui suoi lavori precedenti. Ho scoperto queste cose perché ha inavvertitamente lasciato il suo Curriculum nel mio PC. Lì si è accesa la lampadina e ho iniziato a “unire i puntini” di cose che non mi tornavano e di conseguenza a indagare (a malincuore, non ho mai fatto questa cosa in relazioni precedenti) fra i suoi messaggi.

Premetto che lei cancella giornalmente tutti i messaggi su Facebook, Whatsapp, E-mail ecc. (lo fa perché sa che potrebbe essere scoperta?) ma qualcosa le sfugge, e lì ho trovato conferme a quelle che pensavo fossero solo miei abbagli. Potrei raccontarvi davvero mille episodi.

Al primo appuntamento mi ha detto di avere un’età diversa dalla sua reale età, di essere laureata, di avere un lavoro molto prestigioso e di guadagnare tanti soldi, mi ha detto di avere una bella macchina, di aver girato il mondo, e addirittura di avere un Q.I. di 160!

Una sera passeggiando per le vie del centro mi ha indicato una persona come il “professore” che le ha fatto il test del QI. Tutte queste cose si sono rivelate false nei mesi. I suoi racconti sono così fantasiosi che non hanno nemmeno fondamenta logiche.

Ad esempio mi ha detto di aver lasciato gli studi di medicina perché facendo da pendolare e avendo molti impegni non riusciva a trovare il tempo per tutto. Ma dico io, che senso ha una cosa del genere? Lasci Medicina quando i tuoi genitori lavorano entrambi e potrebbero mantenerti? Che impegni hai più importanti di laurearti in medicina?

A proposito del suo Q.I., qualche giorno fa per scherzo mi ha mostrato un suo vecchio diario di scuola, e fra le varie pagine c’era una lista di voti, aveva insufficienza in quasi tutte le materie (un istituto professionale).

Allora le ho chiesto con che voto si era diplomata, e lei mi ha detto un voto altissimo, non ricordandosi che 6 mesi fa mi aveva detto un voto completamente diverso. Mi ha detto di aver girato il mondo, di aver lavorato all’estero, ma non parla una parola di inglese. Mi dice di avere un sacco di amici, ma da quando sta con me esce solo con i miei.

Quando incontriamo qualche suo conoscente queste persone hanno un atteggiamento tutt’altro che caloroso nei suoi confronti, e lei li decanta come grandi amici o persone che conosce da una vita…

E’ gelosissima delle mie amiche sebbene io non le abbia mai dato motivo per esserlo (e sebbene la mia personalità sia l’esatto opposto del dongiovanni). Al contrario, le trovo sul telefono messaggi di spasimanti che lei asseconda.

Una volta ho ceduto e le ho detto di aver letto dei messaggi, lei mi ha risposto che si trattava solo di amici e che se la cosa mi creava problemi avrebbe smesso di sentirli (A. non erano amici: uno era un suo ex e l’altro uno che ci provava, B. non ha mai smesso di mandare questi messaggi).

Si definisce una persona buona, fedele, e SINCERA. Dice che la cosa che più odia sono le persone false e ipocrite. Quando discutiamo capita che mi dia del bugiardo per delle inezie. Potrei continuare a lungo con questo sfogo, ma in realtà vorrei solo chiedere un aiuto. Cosa devo fare?

Da quando ho iniziato a scoprire queste cose i miei sentimenti per lei hanno iniziato a spegnersi, non sono nemmeno più geloso dei messaggi di cui sopra. Non provo rabbia ma pena per lei, non la vedo neanche più come una persona che mi mente, ma come una persona che ha bisogno di aiuto.

Vorrei dirle di aver scoperto tutto e che se non si fa aiutare da uno psicologo non può più stare con me. Cosa ne pensate?

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

 


 

R

 

 


Gentile Alberto
in questa complessa situazione sarebbe opportuno che lei si focalizzasse su ciò che vuole. Quanto è importante risolvere questa situazione? I sentimenti, anche se affievoliti dalla delusione, nei confronti della sua partner hanno ancora un'intensità tale da farle cercare una soluzione al problema? Oppure preferirebbe terminare qui la relazione?.

Diverse possono essere le opzioni per affrontare e sciogliere la problematicità che vive. Una delle possibili soluzioni, che personalmente le consiglierei solo se pensa che ne valga ancora la pena andare avanti nella relazione, è quella di intraprendere insieme una terapia di coppia.

Confrontarsi vis à vis, senza un terzo che funga da "testimone" obiettivo, credo che vi porterà a instaurare una sterile conversazione in cui lei palesa ciò che non le torna e la sua partner tenterà di difendersi, magari montando altri castelli di bugie. Inoltre andare insieme da un terapeuta potrebbe costituire un aiuto per la sua compagna utile a favorire una presa di consapevolezza circa il suo problema.

Credo infatti che gli "errori di distrazione" della sua partner, tipo lasciare il curriculum sul suo pc, siano dei tentativi inconsci di essere "scoperta" e aiutata.
Un caro saluto.


Dr.ssa Valentina Bonaccio

 

A cura della Dottoressa Valentina Bonaccio

 

Pubblicato in data 01/09/2016

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

 

Tags: relazione terapia di coppia gelosia consapevolezza parere esperto bugiarda patologica mentire

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Perdere le persone importanti …

  Crazy, 48 anni Buonasera, chiedo come si fa ad accettare prima la perdita di un marito e dopo poco quella di un fratello. {loadposition pub3} &n...

Ragazzo insicuro e con ansia d…

Annie, 27 anni       Buonasera! In psicologia, i cinque fattori che elencherò possono essere correlati l'uno all'altro oppure no?* Ansia d...

Situazione complessa [16102055…

  Nanna, 30 anni Ciao, ho cambiato città e lavoro per il mio compagno e ora siamo arrivati a un punto che in ogni discussione lui prende la valigia ...

Area Professionale

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Il pensiero innovativo di Irvi…

Le opere di Irvin Yalom pongono una domanda di vasta portata: è ora che gli psicoanalisti e gli psicoterapeuti rivelino di più ai loro pazienti? E, oltre a sfid...

Psicoterapia: quali effetti su…

Uno studio pubblicato nella rivista “Psychotherapy Research” evidenzia che lavorare come psicoterapeuta e con la psicoterapia ha implicazioni complesse, sia pos...

Le parole della Psicologia

Psicosi

Il termine Psicosi è stato introdotto nel 1845 da von Feuchtersleben con il significato di "malattia mentale o follia". Esso è un disturbo psichiatrico e descr...

Melatonina

Omone secreto dai pinealociti della ghiandola pineale (o epifisi), derivato dalla serotonina, regolatore dei ritmi circadiani.   Il ruolo più noto dell...

Pet therapy

Con il termine pet therapy s'intende generalmente, una terapia dolce, basata sull'interazione uomo-animale. Si tratta di una terapia che integra, rafforza e co...

News Letters

0
condivisioni