Pubblicità

Mancata separazione [1598982652567]

0
condivisioni

on . Postato in Relazioni, Coppia, Famiglia | Letto 314 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

le risposte dellesperto

panda, 55 anni

domanda

Buongiorno,

sono una moglie di 55 anni mio marito da ormai qualche anno ha strani comportamenti va sui siti di ricerca di incontri on line (lui spergiura solo a fini sessuali) guarda video porno in famiglia è molto irascibile e a volte ti umilia anche di fronte agli altri.

Da anni non abbiamo più rapporti sessuali perché lui non mi cerca e io non accetto il suo comportamento. Io ho provato a dirgli di andarsene di casa e anche mia figlia è d'accordo (anni 16) anzi dice che non vuole fare cose da sola con lui, l'ho obbligata ad andare in vacanza con lui per cercare di costruire un rapporto ma lei si è molto
lamentata.

Nonostante questo clima di tensione e la mia frustrazione raccontata a tutti per avere un supporto quando lui sembra deciso ad andarsene io faccio un passo indietro e dico che non voglio che la famiglia si sfasci insomma mi dispero e piango all'idea che lui se ne vada anche se tra noi non c'è mai stato chissà quale idillio.

Non riesco ad accettare l'idea di restare una donna sola e vado contro la volontà di mia figlia schierandomi quasi con lui nonostante tutto quello che mi ha fatto.

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

 


 

 

risposta

Panda
Buongiorno P.,
ho letto la sua sua storia, molto complessa.

Credo che suo marito abbia un problema di dipendenza sessuale che lo induce ad essere irascibile e burbero.

Gli indicatori che mi ha descritto mi hanno fatto pensare ad un problema legato alla sfera emozionale, sessuale. Le raccomando di non distruggere la sua autostima credendo di non essere una donna adeguata per lui, ovvero non abbastanza sensuale.

Suo marito potrà cercare di inventare chè è colpa tua il suo doversi rifugiare nei video porno ( non credere a questo!). In verità il problema di tuo marito riguarda la sua sfera intima, potrebbe darsi anche prima del matrimonio. Per cui è necessario che non si faccia influenzare da alcuna parola negativa che tende a proiettare su di lei.

Vi suggerisco ad entrambi di iniziare un percorso di psicoterapia individuale e non di coppia, in seguito potrebbe essere proposto anche di coppia se avrete intenzioni di restare insieme. Perciò che riguarda invece vostra figlia di 16 anni, vi raccomando la prudenza nel non far conoscere la sessualità attraverso l'uso della pornografia usata dal padre, ed inoltre osservi bene il comportamento di suo marito con la figlia, si accerti che si comporti adeguatamente da padre di un'adolescente, evitate le porte aperte non chiuse a chiave del bagno o che padre e figlia dormino insieme.

La ragazzina sta crescendo e non vedo alcun motivo per ledere la sua sfera intima con ferite o traumi che rischierebbe poi di portarsi a vita. Le raccomando di ascoltare la minorenne comprendendo qual'è il reale disagio che ha con il padre.

Se dovesse capire che la sua famiglia è in una condizione di rischio le suggerisco realmente di iniziare un percorso per farsi sostenere nell'uscita di suo marito da casa vostra.

Cordiali saluti

Pubblicato in data 02/09/2020

dott.ssa Iolanda Lo Bue

 

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: sessualità adolescenza separazione dipendenza sessuale

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Musofobia

Il termine musofobia, che deriva del greco μῦς (mys) che significa "topo", è la paura persistente ed ingiustificata per i topi, più in generale per i roditori. ...

Training Autogeno

Il training autogeno nasce come tecnica ideata da J.H. Schultz, neurologo e psichiatra.Training significa “allenamento”, autogeno “che si genera da sé”; ciò dif...

Allucinazioni

Con il termine allucinazioni si fa riferimento alla percezione di qualcosa che non esiste, ma che tuttavia viene ritenuta reale. Le allucinazioni si presenta...

News Letters

0
condivisioni