Pubblicità

problemi con la famiglia di mio marito (1515419703464)

0
condivisioni

on . Postato in Relazioni, Coppia, Famiglia | Letto 584 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

famigliaKiki, 29

domanda

 

 

Buonasera,
racconto brevemente le mie difficoltà confidando di ricevere una risposta che mi possa essere di aiuto.

Sono alle prese con i preparativi del mio matrimonio ed é un periodo di forte stress. Niente viene reso piu facile per mano di mia suocera, persona invadente che vuole imporre il suo volere In occasione di questi preparativi,e non solo. Quanto ai preparativi, non mi sento libera di scegliere nulla. Le bomboniere non le stanno mai bene e ha da ridire sempre su tutto imponendo il suo pensiero mascherandosi con i modi pseudogentili e apparentemente innocui. In realtà non ne posso più di questo suo modo di fare.

Temo di aver sviluppato un intolleranza tale da non poterla più vedete. Ho accumulato troppo sono indigesta. Sto vivendo questa condizione estremamente malissimo. Sono stressatissima e infelice. Mio marito non comprende a pieno il mio disagio e non fa nulla per farmi stare meglio. Il suo dialogo con la madre circa questi problemi é assente.

Mi sento in prigione! Purtroppo sono un tipo molto accondiscendente e difficilmente riesco ad oppormi. Cosa posso fare?

Spero di ricevere al più presto risposta. Grazie anticipatamente.

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 


 

risposta

 

 

Cara Kiki,

La preparazione del matrimonio dovrebbe essere un momento magico per una donna eppure non sempre lo è, anzi, spesso è considerato da molti uno dei periodi della vita che provoca maggior stress.

Nel suo caso ha già ben chiaro quale sia la fonte del suo malessere ma non è in grado di  “eliminarla”. Come mai le è così difficile farsi rispettare? Le succede con tutti o solo con determinate persone?

Anche con suo marito sembrerebbero esserci delle difficoltà che si dovrebbero risolvere il prima possibile proprio per evitare che questo suo “sentirsi in prigione” non continui una volta sposata.

Il matrimonio infatti per funzionare bisogna che abbia come presupposto il fatto di potersi sentire liberi al suo interno. Prima di tutto però, al di là del sistema coppia, deve lavorare su di sè rivolgendosi ad un esperto che la possa aiutare a capire come mai ha costruito questo suo modo di essere che non le permette di imporre il suo volere sugli altri.



Un caro saluto.

Pubblicato il 06/02/2018

 

A cura della Dottoressa Eleonora Mercadante

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: consulenza online gratuita stress famiglia matrimonio suocera marito

0
condivisioni

Guarda anche...

Psicopatologia

Il Narcisismo materno

Secondo la recente letteratura il narcisismo materno presenterebbe sei facce diverse che possono essere indentificate nell’estroversione eccessiva, orientamento alla realizzazione, componenti...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobie, paranoie (1579177546962…

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo fan...

Ansia e panico (1579815239457)

Mmonic, 17 anni   Vi contatto perché non so come fare, come reagire e come trovare una soluzione. Negli ultimi mesi ho il terrore di andare a scuola f...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55, 20 anni     Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi  per il servizio che offrite.Sono una ragazza di 20 anni. Non ho...

Area Professionale

Gli psicologi nell'emergenza. …

Monica Isabella Ventura, Presidente di Psicologi Emergenza Abruzzo (PEA), ripercorre in poche righe l'esperienza diretta degli psicologi abruzzesi di fronte all...

Quello che emerge nell’emergen…

L'emergenza per il Covid-19 ha portato la comunità degli psicologi ad applicare nuove e più attuali forme di sostegno psicologico. Una riflessione sulle implica...

Il Test del Villaggio come tec…

La ripetizione e la trasformazione nello spazio e nel tempo Il test del Villaggio è composto da un kit di 200 pezzi di legno colorato raffiguranti edifici (cas...

Le parole della Psicologia

Aggressività

In psicologia indica uno stato di tensione emotiva generalmente espresso in comportamenti lesivi e di attacco. Nel corso degli anni l’aggressività...

Personalità

“Esistono bisogni emotivi primitivi, esistono bisogni di evitare la punizione e di conservare il favore del gruppo sociale, esistono bisogni di mantenere l’armo...

Balbuzie

La balbuzie interessa circa l’1% della popolazione mondiale (tasso di prevalenza), ma circa il 5% può dire di averne sofferto in qualche misura nel...

News Letters

0
condivisioni